ERC2, la tripletta di Tibor Érdi: ''Non è stato facile''

ERC2, la tripletta di Tibor Érdi: ”Non è stato facile”

Dopo aver rivendicato i titoli ERC2 consecutivi tra il 2017 e il 2018, l’eroe ungherese Tibor Érdi Jr è tornato nella categoria riservata alla produzione di serie del FIA ERC per il 2020 per provare ad ottenere una tripletta. E con quattro vittorie su quattro partenze, il pilota della Mitsubishi Lancer Evolution X è riuscito a vincere anche questa volta e con un certo margine.

Il tuo terzo titolo ERC2 dopo una stagione dominante. Devi essere molto soddisfatto?

“Siamo molto contenti perché non è stato un lavoro facile per noi. Cerchiamo sempre di dare il massimo, ma in questa gara finale no. Volevamo finire la gara. Ma tutto l’anno abbiamo avuto buone prestazioni, abbiamo vinto tutte e quattro le gare che abbiamo fatto, quindi questo è stato un successo al 100% e siamo molto felici “.

Non è solo il tuo successo, ma anche la tua famiglia, perché questo è un vero sforzo familiare?

“L’intero team lavora sodo, sono fantastici. La mia famiglia, i meccanici, il mio copilota. Lavorano tutti al massimo per questo risultato”.

Come si rapporta questo successo con i tuoi due titoli precedenti?

“Essere due volte campione mi rende felice. Per il terzo titolo sono contento, ma la situazione quest’anno non è stata facile con il budget. Per l’ultima gara sapevamo che se non fossimo andati al traguardo tutto era finito anche se avevamo vinto i tre rally precedenti. Non era il modo migliore per concludere la stagione, ma andava bene lo stesso”.

Il Rally delle canarie non è stato un evento facile con il tempo. Come è stato per te?

“Non abbiamo fatto la scelta migliore per le gomme per la prima mattina, ma quando siamo arrivati ​​al secondo posto è andato tutto bene, abbiamo cercato di salvare la macchina per arrivare in fondo. Perché solo quando arrivi alla fine e porti la macchina in parco chiuso e quando il rally sarà finito si potrà festeggiare”.

Cosa hai in programma per il prossimo anno?

“Per la prossima stagione non lo sappiamo. La situazione con il Covid non è bella lato budget. Vorremmo correre nell’ERC1 ma lavoriamo, lavoriamo, lavoriamo e vediamo quale sarà il budget “.

Campioni recenti ERC2

2020: Tibor Érdi Jr (Ungheria)
2019: Juan Carlos Alonso (Argentina)
2018: Tibor Érdi Jr (Ungheria)
2017: Tibor Érdi Jr (Ungheria)
2016: Wojciech Chuchała (Polonia)
2015: Dávid Botka (Ungheria)
2014 : Vitaliy Pushkar (Ucraina)
2013: Andreas Aigner (Austria)