La nuova Ford Fiesta ST R5 di Simone Campedelli e Tania Canton

Rally Roma Capitale: il debutto della Ford Fiesta R5 2019

Simone Campedelli e Tania Canton porteranno al debutto in gara nel Campionato Europeo la nuovissima Ford Fiesta ST in versione R5, modello 2019 che M-Sport ha appena ultimato e omologato dopo un anno di lavoro e oltre 5000 chilometri di test. L’occasione per questa attesissima première riservata alle Pantere Alate di Orange1 Racing è il Rally di Roma in programma la prossima settimana (19-21 luglio) e valido sia quale prova italiana del Campionato Europeo che per la serie Tricolore, della quale è il sesto appuntamento.

La nuova Ford Fiesta R5 2019 è l’erede della vettura che esordì nel 2013 e che ha costituito una pietra miliare nella categoria e ne rappresenta la logica evoluzione, con miglioramenti su tutti i fronti. A cominciare dalla carrozzeria e dalla scocca, per continuare con il nuovo motore più potente e dotato di maggior coppia lungo tutto l’arco di utilizzo. Nuovi poi il cambio – della francese Sadev – ; le sospensioni – derivate dalla versione Wrc – gli ammortizzatori (Reiger) con cartuccia in alluminio; l’idroguida idraulica anziché elettrica.

Già decisa la livrea della vettura che Campedelli e Canton porteranno in gara al Rally di Roma e che vedete riprodotta: il colore arancio è sempre protagonista, nel segno della continuità di Orange1 Racing.

La nuova Ford Fiesta ST R5 di Simone Campedelli e Tania Canton
La nuova Ford Fiesta ST R5 di Simone Campedelli e Tania Canton

‘Proveremo la nuova Fiesta St R5 2019 lunedì 15 e martedì 16 con l’M-Sport ed insieme agli uomini della Pirelli – spiega Simone Campedelli – e devo proprio dire che sono felice: è un sogno che s’avvera! Me lo avevano promesso ad inizio anno sia Malcolm Wilson che Maciej Woda e sono stati di parola: sarò io a portare al debutto nell’Europeo e nel Tricolore la nuova arma di M-Sport e per me questa è una soddisfazione che, di per sé, vale una carriera. Sono fiducioso, anche perché la gara laziale, che ho vinto nel 2017, mi piace parecchio e poi perché le indicazioni dei tecnici di M-Sport non lasciano dubbi sul progresso della nuova vettura in termini di prestazioni’.

Entusiasta anche Armando Donazzan: ‘La prima Fiesta di M-Sport era già al top – esordisce il presidente di Orange1 Racing – e non posso immaginare come sarà la nuova!. Abbiamo informazioni dal team secondo le quali la vettura 2019 è già nettamente superiore all’attuale, che pure è ancora super competitiva. Certo, dovremo adattarci in fretta alla nuova Fiesta ma in questo Simone e Tania sono bravissimi. M-Sport ci ha scelto per portare al debutto una vettura sulla quale punta moltissimo – continua il Presidente di Orange1 Racing – e questo è il complimento più bello all’impegno ed ai risultati che le nostre Pantere Alate hanno conquistato sinora. Con il Rally di Roma inizia una nuova avventura e abbiamo davvero tutto per affrontarla al meglio!’