ERC, Rally delle Canarie

ERC: Miko Marzcyk il più veloce nelle QS alle Canarie

Si è aperto con la tradizionale Qualification Stage il Rally Islas Canaries. Sui 2.94 chilometri cronometrati della prova Telde Cazadores, il più veloce è stato il polacco Miko Marzcky al volante della Skoda Fabia Rally2 che ha fermato i cronometri sul 1’21”952 (ad una media di 129 km/h), alle sue spalle il russo Alexey Lukyanuk (Citroen C3 Rally2) a cinque decimi e il locale Surhayen Pernìa (Hyundai i20 R5) a otto decimi.

Molto soddisfatto del lavoro svolto finora il pilota polacco, che punta a portarsi a casa il secondo posto nella generale del FIA ERC: “E’ stata una buona prova, questo è l’asfalto più aderente che abbia mai visto in vita mia. Le speciali delle Canarie mi piacciono moltissimo”. Alle spalle del terzetto sopracitato, troviamo altri due idoli di casa Efren Llarena (Skoda Fabia Rally2) e Jan Solans (Citroen C3 Rally2). Ottimo sesto tempo per Simone Campedelli e Tania Canton (Skoda Fabia Rally2) che pagano appena 1”1 di distacco dal polacco e precedono tra gli altri Yoann Bonato e Nil Solans.

Nell’ERC2 il miglior tempo è quello del polacco Dariusz Polonski (Abarth 124 RGT), mentre nell’ERC3 il francese Antony Fotia (Renault Clio Rally4) sorprende tutti è firma il miglior tempo, più staccati i tre pretendenti al titolo. Il rally si aprirà ufficialmente domani con nove prove speciali per un totale di 106.39 chilometri cronometrati.