ERC: Llarena e i suoi inseguitori alla sfida del Barum

Tutto pronto in Repubblica Ceca per il penultimo atto dell’ERC, tredici punti separano l’equipaggio iberico dal titolo ERC. Tanta Italia al via della gara ceca.

Tredici punti separano l’equipaggio iberico, formato da Efren Llarena e Sara Fernandez dal titolo Europeo a due gare del termine della stagione. Il primo match point per la coppia MRF sarà questo fine settimana sulle insidiose strade del Barum Zlin Rally, dove gli spagnoli arrivano forti di un vantaggio di 58 punti di vantaggio sull’equipaggio romeno (ma con cuore italiano) formato da Simone Tempestini e Sergiu Itu.

“Il nostro obiettivo è quello di provare a vincere il titolo ERC questo fine settimana – dichiara al sito ufficiale erc.com il driver iberico – Non sento alcuna pressione addosso, nel mio cuore e nella mia mente vorrei provare a giocarmi il podio, ma correremo in ottica campionato e vedremo quello che succederà”.

La sfida tra i due sarà sicuramente l’attrazione maggiore della gara ceca, ma sicuramente non sarà l’unica visto che oltre ai due contendenti per il titolo, la gara vivrà sulla presenza di altri protagonisti che proveranno ad inserirsi nelle zone nobili della generale. Su tutti spicca il nome di Jan Kopecký, uomo di punta di Skoda Motorsport e profondo conoscitore delle strade del Barum, tanto ad averci vinto qui in ben nove occasioni. Ma i tifosi locali sperano anche in un colpaccio di Erik Cais, voglioso di riscattare lo sfortunato ritiro della passata edizione, quando un’uscita di strada negli ultimi chilometri del rally gli costò un successo meritatissimo e Filip Mareš che al recente Roma Capitale ha mostrato ottime doti di guida sul fondo catramato.

Molto affollata la classe RC2/Rally2 con ben 27 equipaggi iscritti, oltre ai sopracitati spiccano anche i nomi dello svedese Tom Kristensson, dell’austriaco Simon Wagner e i nostri Alberto Battistolli e Simone Campedelli, con il romagnolo che può ancora chiudere terzo nella generale ERC. Ben quattro i rappresentati italiani nell’ERC4 con Andrea Mabellini e Virginia Lenzi ancora in piena corsa per la conquista del titolo, ha far compagnia all’equipaggio lombardo troviamo Roberto Daprà in coppia con Luca Guglielmetti reduci da uno splendido podio a Roma e con le piccole Rally5 troviamo Giorgio Cogni – Gabriele Zanni e Andrea Mazzocchi – Silvia Gallotti.