ERC, Rally delle Canarie

ERC: in 72 al via del Rally Islas Canarias

Sono settantadue gli iscritti al Rally Islas Canarias, valido come ultimo atto del FIA ERC, dodicesima e terzultima prova del Spain Superchampionship e settimo atto del Campionato Isole Canarie. Spicca l’assenza del neo-campione Andreas Mikkelsen, impegnato questo fine settimana a Monza dove è in programma (in contemporanea) l’ultimo appuntamento del WRC 2021.

Numero uno sulle fiancate per Miko Marczyk, il pilota dell’ORLEN Team navigato dal connazionale Szymon Gospodarczyk (Škoda Fabia Rally2 Evo) proverà a conservare il secondo posto nella classifica generale dagli assalti dei locali Efrén Llarena – Sara Fernández ( Škoda Fabia rally2 Evo) e del rientrante Alexey Lukyanuk – Alexey Arnautov (Citroen C3 Rally2).

Molto folta la pattuglia di vetture rally2 al via della gara spagnola, con Yoann Bonato (Citroen C3 Rally2) che tenterà di replicare l’ottima prestazione fornita nella scorsa edizione, mentre gli occhi degli appassionati italiani saranno tutti puntati su Simone Campedelli – Tania Canton (Skoda Fabia rally2 EVO), reduci da un’ottima prestazione in Ungheria. Tra i tanti locals al via da segnalare la presenza dei fratelli Solans, con Nil al volante della Hyundai i20 N rally2 gommata MRF e suo fratello Jan al volante della C3 Rally2.

Nell’ERC2 match-ball per il titolo per la rilevazione Javier Pardo al volante della Suzuki Swift R4LLY S, mentre sempre nella stessa categoria c’è molta curiosità per vedere all’opera le due Skoda Fabia Rally2-Kit portate in gara dall’ungherese Tibor Erdi junior e dall’ucraino Serhii Potiiko. Chiusura per l’ERC3 e ERC3 Junior con un tris di piloti che si giocherà il titolo sui difficili asfalti delle Canarie, parliamo del francese Jean-Baptiste Franceschi, dello spagnolo Pep Bassas e del finnico Sami Pajari.

Cliccate QUI per vedere la entry list