Roma si prepara all'ERC

ERC: il Rally di Roma parte di nuovo da Castel Sant’Angelo

Il FIA European Rally Championship 2021 prenderà il via questo weekend con il Rally di Polonia e in Italia cresce l’attesa per il Rally di Roma Capitale che dal 22 al 25 luglio riporterà la serie continentale sull’asfalto dello Stivale insieme al Campionato Italiano Rally Sparco con tutti i migliori piloti del momento sulle vetture Rally2.

Mentre si avvicina il via della gara capitolina, Max Rendina e il suo staff confermano quello che molti speravano, ovvero che anche per l’edizione 2021 il Rally di Roma Capitale manterrà fede alla sua più bella tradizione e partirà da Castel Sant’Angelo, nel centro di Roma, con la consueta passerella che è diventata un motivo di orgoglio ed una vera e propria cartolina a livello internazionale.

Prima di aprire la sfida sportiva sulle prove speciali del frosinate su di un percorso che per questa edizione è stato rivisitato e rinnovato, i concorrenti scenderanno nel cuore della Città Eterna per quella che è stata definita da tutti la “parata”, l’apertivo di classe prima dell’inizio del rally. Dopo la partenza di Castel Sant’Angelo, i piloti transiteranno davanti al Vittoriano, ai Fori Imperiali, al Colosseo, accarezzeranno la Cupola di San Pietro e metteranno le ruote in alcune delle vie classiche della Roma turistica, della Roma da copertina, della Roma indimenticabile.

“La partenza da Roma è il nostro biglietto da visita emozionale – ha commentato Max Rendina – un momento che ha contribuito a rendere il Rally di Roma Capitale un evento unico a livello mondiale. Si tratta di un happening vero e proprio per il quale lavoriamo ininterrottamente in continuo confronto con l’amministrazione del Comune di Roma Capitale e con le Forze dell’Ordine senza la cui collaborazione sarebbe davvero impossibile riuscire a mettere in piedi un momento come questo. Credo che quest’anno, forse più che in altre edizioni, la partenza dal centro di Roma sarà un momento particolarmente importante, perché rappresenterà per certi versi una rinascita, una ripartenza, un momento per potersi incontrare nuovamente”.

Lo staff di Motorsport Italia non si limiterà comunque a questa grande cartolina inaugurale, ed ha in serbo una importante ulteriore sorpresa che sarà annunciata nelle prossime settimane.

RS e oltre di giugno 2021: condividiamo passione

Copertina RS e oltre giugno 2021