Zelindo Melegari e Bonato nella foto di Josef Petru

ERC 2: Melegari lascia la Mitsubishi e debutta con la Abarth

Zelindo Melegari, attualmente secondo in classifica ERC 2, ha voglia di proseguire il trend positivo, il gentleman reggiano annuncia il cambio di macchina, passando dalla Mitsubishi Lancer Evolution alla Abarth 124 rally. Una scelta motivata dal fatto che con la berlina giapponese non è sbocciato il feeling auspicato mentre dall’altro lato cerca la competitività della vettura “dello scorpione”, per la quale la Casa madre ha stabilito anche un montepremi importante. Culla l’intento di attaccare, con la nuova macchina, Melegari ed allo stesso tempo, insieme a Corrado Bonato, di difendersi, contando proprio sulle performance che saranno rese possibili dalla 124.

“Ho provato la macchina la settimana scorsa, il cambiamento non è facile, tante cose nuove da imparare avendo corso prevalentemente coi Gruppi N la 124 è molto, ma molto diversa! Abbiamo lavorato sull’assetto cercando di adattarlo alle mie esigenze, poi vedremo in gara. Non sarà facile, gli avversari che la usano, la Abarth 124 conoscono già la macchina, è la quarta gara per loro, Andrea Nucita poi sappiamo è un pilota molto veloce, un professionista, conosce bene macchina e gara, il nostro obiettivo sarà fare strada per imparare la macchina e cercare di almeno lottare con il polacco Polonski e contro gli amici degli Emirati Arabi con la Mitsubishi. Perché il cambio vettura? Per due motivi, principalmente: non ho trovato il giusto feeling con la Lancer, vettura potente ma estremamente pesante, di conseguenza la 124 su asfalto con circa 4/500 chili in meno dovrebbe essere molto più competitiva. E poi c’è anche il montepremi Abarth, incentivo a proseguire il Campionato al meglio”.