Emil Lindholm: ”Inaspettato e meraviglioso titolo”

Stagione d’oro per il finlandese e la sua co-driver Reeta Hämäläinen che conquistano in Giappone il titolo assoluto nel WRC2, bissando quello conquistato nel WRC2 Junior in Spagna ad ottobre.

Il 2022 in Finlandia sarà ricordato come un’anno d’oro per il movimento rallistico finlandese, grazie ai strepitosi e in certi casi clamorosi risultati ottenuti nel Mondiale Rally. Infatti i Flying Finn hanno dominato in tutte le categorie del Mondiale WRC, portandosi a casa i titoli WRC assoluto con Kalle Rovanpera e Jonne Haltunnen, nel WRC2 Open e Junior con Emil Lindholm e Reeta Hämäläinen e nella categoria WRC3 Open con Lauri Joona e Mikael Korkonen.

Lindholm e Hämäläinen sono diventati il ​​quarto equipaggio finlandese a conquistare il titolo iridato dell’attuale nel WRC2. I primi a riuscire in questa impresa, furono nella stagione 2011 Juho Hänninen e Mikko Markkula che portarono al successo la Škoda Fabia S2000, nell’allora SWRC. Cinque stagioni dopo quella vittoria, nel 2016 arrivo il titolo con Esapekka Lappi e Janne Ferm, mentre tre anni dopo nel 2019 Kalle Rovanperä e Jonne Halttunen portarono a casa il titolo nel WRC2 Pro, campionato riservato agli equipaggi impegnati dalle Case in forma ufficiale.

Al termine della gara il 26enne finlandese era molto emozionato: “Penso che ci vorrà un bel po’ a capire quanto fatto. La stagione si è chiusa nel modo migliore possibile, dato che il titolo WRC2 Open era un obiettivo per la stagione 2023. La gara è stata difficilissima e l’arrivo della pioggia ha reso il tutto ancora più complicato. La penultima prova era molto scivolosa, forse la più difficile mai corsa in carriera, ma in generale il Rally del Giappone è stata la gara più difficile in assoluto. Ci aspettavamo la pioggia solo sulla power-stage finale, questo mi ha fatto optare per una scelta errata di pneumatici. La scelta è stata mia, quindi l’errore e solo mio, fortunatamente non ha inciso nel risultato. Perdere la vittoria finale di categoria, comunque non fa male. Stavo correndo per centrare un obiettivo enorme e alla fine l’abbiamo centrato, anzi il risultato finale del rally è perfino migliore di quello che potessi auspicare ad inizio gara”.

Mancano poco più di mesi alla stagione 2023, che scatterà come da tradizione dalle insidiose strade del Rally di Montecarlo. Al momento i programmi 2023 del neo-campione del mondo WRC2 non sono stati rivelati, ma è lui stesso a dichiarare che il suo futuro sarà ancora nel WRC2.

“Stiamo discutendo i piani 2023 – dichiara Lindholm – spero che questa vittoria ci possa aiutare economicamente per mettere giù un bel programma. Comunque i passi vanno fatti uno alla volta, questa è solamente la mia seconda stagione nel WRC2, in più ci sono molte gare in cui non ho mai corso oppure che conosco poco. Quindi sarebbe bello continuare la mia esperienza in questo campionato”.

Ricevi le nostre notizie su Google News, seguici: basta un clic

Google News

RS è in edicola tra il 5 e il 7 di ogni mese

Logo RS RallySlalom...e oltre web 3 piccola

12 numeri all’anno, più di 120 pagine di novità ogni mese, test, inchieste, interviste, reportage, amarcord e storie. Siamo solo nelle migliori edicole di tutta Italia

I lettori possono prenotare RS direttamente tramite l’edicola, che può richiederlo a MePe Distribuzione di giornali, riviste e periodici