Emanuele Schillace ha vinto lo Slalom del Vallone

Emanuele Schillace superlativo allo Slalom del Vallone

Su Radical SR4 Suzuki gommata Pirelli della Scuderia Tm Racing Messina, il campione italiano slalom U23 Emanuele Schillace ha vinto il 2° Slalom del Vallone, sesto appuntamento stagionale del Campionato siciliano di specialità a coefficiente di moltiplicazione 1,2. Al secondo posto Giuseppe Medica (Radical Prosport Suzuki 1.4), al terzo Nicolò Incammisa (Radical SR4 Suzuki millesei’ della Trapani Corse). La competizione è stata promossa da Passione & Sport in sinergia con l’A.C. Caltanissetta. Per l’evento il patrocinio del Comune di Milena guidato da Claudio Cipolla.

Schillace conquista la sua quinta affermazione stagionale (la seconda consecutiva qui a Milena) senza avere sconti. Il valore degli avversari, il caldo torrido, difficoltà tecniche agli pneumatici, una penalità da 10” per un birillo abbattuto in Gara 1 e costanti problemi all’assetto hanno reso difficoltoso il successo, giunto solo in manche 3. Schillace si è poi aggiudicato il Memorial Alfredo Cordaro.

Bella prestazione per Giuseppe Medica, deb in questa gara, in testa nelle prime due manche. Gara positiva anche per Nicolò Incammisa, presidente di Trapani Corse. Ai piedi del podio Nino Di Matteo, in costante progresso sulla Gloria C8F Evo Suzuki della Tm Racing; quinto Silvio Fiore con la inedita Formula Fire Panda 1.4, seguito da Simone Di Pietro con la Radical SR4 Suzuki per la Street Racers. Prima tra le vetture Turismo e miglior pilota Nisseno il plurititolato Maurizio Anzalone, alla guida della rinnovata Renault Clio Rs K iscritta dal Motor Team Nisseno, 7° assoluto e vincitore del gruppo E1 Italia.

Le altre affermazioni: Carmelo Mattina (gruppo A, Peugeot 106 Gti 16v, per la Fr Motorsport); Giuseppe Scannella (gruppo N, su Peugeot 106); Maurizio Russo (VBC, Bicilindriche, Fiat 500); Danilo Gibella (Racing Start, Peugeot 106, Motor Team Nisseno); Giuseppe Dell’Utri (in gruppo E2SH Silhouette, con la Fiat 126 Kawasaki del Motor Team Nisseno); Tony Maiorana, 8° assoluto con la Fiat X1/9 della Tm Racing.

Tra gli Under 23 vittoria, al debutto assoluto nelle competizioni, per il figlio d’arte Jerry Mingoia, al volante della Renault Clio Rs della Fr Motorsport. Nuova affermazione, tra le Scuderie, per la Tm Racing Messina (che consolida la propria leadership provvisoria nel Campionato Siciliano Slalom davanti al Motor Team Nisseno e alla Fr Motorsport.

Nel gruppo Attività di Base successi di classe per Luigi Iacona (in Adb A1400, con la Peugeot 205 Rallye del Motor Team Nisseno), Salvatore Lo Sardo (in Adb N1600, su Peugeot 106 Gti 16v), Salvatore Bellanca in Adb N2000 con la Renault Clio Williams schierata dalla Fr Motorsport. Tra le Autostoriche, vittorie di classe per Michele Ragusa (nella 1150) su A112 Abarth del Motor Team Nisseno, di Gerlando Alletto (nella 1600), con una Volkswagen Golf Gti.

Classifica dello Slalolm del Vallone

1) Emanuele Schillace (Radical SR4 Suzuki), in 119,57 “punti-secondi” 2) Giuseppe Medica (Radical Prosport Suzuki), in 124,75 3) Nicolò Incammisa (su Radical SR4 Suzuki), in 127,21 4) Nino Di Matteo (Gloria C8F Evo Suzuki), in 131,73 5) Silvio Fiore (Formula Fire), in 138,77 6) Simone Di Pietro (Radical SR4 Suzuki), in 138,87 7) Maurizio Anzalone (Renault Clio Rs K), in 141,85 8) Tony Maiorana (Fiat X1/9), in 143,61 9) Aldo Contarino (Gloria B5 Suzuki), in 145,30 10) Carmelo Mattina (Peugeot 106 Gti 16v), in 148,83 11) Sabatino Pagnozzi (Renault Twingo GT), in 150,41 12) Alfio Presti (Renault 5 Gt Turbo), in 150,57 13) Giovanni La Manna (Fiat 500), in 151,58 14) Giuseppe Dell’Utri (Fiat 126 Kawasaki), in 153,08 15) Salvatore Nicotra (Renault 5 Gt Turbo), in 153,15.