Aci Sport

Ecco l’autocertificazione per piloti, copiloti, meccanici…

Dopo che con un comunicato stampa, Aci Sport ha reso noto di aver “inviato al CONI con nota (Protocollo 0002592/2020 del 5 novembre) l’elenco delle gare attualmente iscritte nel Calendario Nazionale che si svolgono nel periodo dal 5 Novembre al 31 Dicembre 2020” (questo perché, come spiegato in questo articolo, adesso non sarà più la federazione ad autocertificare, bensì il CONI o il CIP), adesso arriva anche la autocertificazione in soccorso degli sportivi delle quattro ruote a motore.

E’ una questione burocratica. In Italia, si sa, la burocrazia piace. In ogni caso, la sostanza non cambia. “Ogni gara iscritta nel calendario federale viene considerata d’interesse nazionale così come ogni conduttore in possesso della Licenza sportiva rilasciata dalla Federazione viene riconosciuto come atleta di interesse nazionale; lo stesso vale per gli ufficiali di gara che, ai sensi dell’art.199 e seguenti del Regolamento Sportivo Nazionale, ne garantiscono lo svolgimento”, recita la nota della federazione.

“Tutte le gare iscritte nel calendario si svolgono nel totale rispetto del “Protocollo Generale ACISport per il contenimento della diffusione del virus Covid-19 nel Motorsport del 19 giugno 2020” che è stato condiviso con il CONI ed inviato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per lo Sport. Pertanto è possibile il regolare svolgimento dell’attività sportiva automobilistica, attraverso l’organizzazione e la partecipazione alle gare iscritte nel calendario allegato che abbiano ottenuto le necessarie autorizzazioni delle autorità locali”.

Inoltre, Aci Sport ha reso disponibile un modulo di autocertificazione (che si può scaricare al fondo di questo articolo), che sarà necessario soprattutto quando le piloti, copiloti, meccanici… che hanno partecipato al Rally di Como dovranno fare ritorno a casa. Questa autocertificazione è da stampare e da portare con sé, in modo tale che anche dinanzi ad un rappresentate della legge particolarmente ligio, possiate risolverla senza complicazioni. Importante avere con sé anche l’attestazione che gli organizzatori del rally AC Como hanno inviato negli scorsi giorni a chi si è accreditato.