Disponibile la terza Fiesta WRC M-Sport, Mikkelsen sogna

Non passa giorno che non ci siano rumors su possibili movimenti piloti per la stagione 2022. In molti casi si tratta di semplici sogni, oppure di desideri difficilmente raggiungibili. In altri casi in mezzo a questo bailamme di voci c’è un fondo di verità. I rumors che vorrebbero Andreas Mikkelsen accasarsi con M-Sport per la stagione 2022 girano ormai da inizio anno.

Da quel che emerge la volontà di portare a compimento questo matrimonio c’è da entrambe le parti, ma negli ultimi tempi sono diversi i piloti che mirano al sedile della casa britannica. Uno di questi è Craig Breen, l’irlandese attualmente in forza con Hyundai con un programma part-time, sta guardando con estremo interesse all’offerta arrivata da Malcolm Wilson.

Diverso il discorso per Andreas Mikkelsen, che non guida una vettura WRC in maniera ufficiale da fine 2019. Il norvegese potrebbe avere la grande occasione di tornare al volante di una RC1 in Finlandia, visto che M-Sport sta pensando bene di schierare tre auto. A confermare la possibilità di una terza vettura è Rich Millener, che però parla anche di un notevole sforzo economico per riuscire a chiudere il budget.

“Una terza vettura pronta ci sarebbe – spiega Millener a DirtFish – Schierarla rappresenterebbe un costo molto elevato per il team, ma se Malcom decidesse di fare questo investimento allora potremmo guardare con interesse al pilota a cui affidarla”. Il nome di Mikkelsen per questa eventuale terza vettura è il più quotato, il norvegese attualmente primo nel WRC2 sarà assente ad Ypres, ma tornerà con molta probabilità in gara all’Acropolis con la Skoda Fabia Rally2 del team TokSport.

Attualità, storia, storie e passione

Copertina RS e oltre agosto 2021