Tappa Marathon Dakar

Dakar: modificata la tappa marathon per pioggia

Precipitazioni intense sulla regione settentrionale del paese e su Ha’il hanno costretto l’organizzazione della Dakar a modificare la tappa Marathon prevista per il 3 e 4 gennaio. Il bivacco di Al Artawiyah è diventato impraticabile a causa degli allagamenti e sarebbe stato molto difficile accogliere i piloti che avrebbero dovuto dormire in tenda.

La tappa Marathon, infatti, prevede due speciali dove i team non hanno la presenza dei mezzi di assistenza, sia lungo il percorso che al bivacco. L’organizzazione della Dakar ha quindi deciso di trasformare la tappa 2 e 3 in due prove speciali normali con assistenza presente al bivacco, che è stato quindi spostato ad Al Qaisumah.

Il tutto segue alle difficoltà del primo vero giorno di gara, con un percorso ad anello di 333 km tra sabbia e roccia, in cui il vero protagonista di giornata era stato un roadbook tutt’altro che facile. I team, infatti, si erano trovati ad affrontare una navigazione impegnativa dove raggiungere alcuni way point aveva messo in crisi la maggior parte dei partecipanti, con in testa Carlos Sainz che si è lasciato andare a critiche al vetriolo.

“Tappa molto difficile con passaggi impegnativi tra rocce strette ed alte, tanto che ancora adesso mi chiedo come siamo riusciti ad affrontarli – spiega Andrea Schiumarini, commentando della giornata di ieri -. Probabilmente questo tipo di terreno ha compromesso il differenziale anteriore che ci ha definitivamente abbandonato negli ultimi 66 km su un tratto di sabbia molle. Sono le due di notte e stiamo rientrando al bivacco con il supporto del nostro camion assistenza di Rteam che ha svolto un lavoro grandioso. Sono stati veramente bravissimi a gestire il traino sulle dune per portarci fuori da questa prima tappa infernale della Dakar. Dopo tutto però siamo felici di essere qui”.

Andrea Schiumarini e Stefano Sinibaldi sono uno dei due equipaggi interamente italiani nella categoria auto. Iscritti in classe T1 sono a bordo di un Mitsubishi Pajero WRC+ preparato da RTeam.