Copertina RS e oltre novembre 2021

Da Monza alla prossima sfida Pirelli-MRF Tyres

Tra chiacchiere da bar e da social – “Ma era meglio Sanremo”, “Monza non è un rally”, “La terra della Toscana è migliore” – siamo arrivati sostanzialmente al via dell’ACI Rally Monza, ultima prova del Campionato del Mondo Rally 2021, destinata come nel 2020 ad assegnare il titolo iridato. E come nel 2020, con una partita da giocare in Toyota. Una sfida in famiglia “fratricida” da cui uscirà l’ottavo titolo di Sébastien Ogier o il primo di Elfyn Evans.

E in ogni caso Monza passerà alla storia, non tanto per aver salvato le sorti del WRC per due anni di fila dalle continue incertezze del Rally del Giappone, ma per essere diventata involontariamente lo spartiacque di due epoche. L’ultima gara “anomala” dell’epopea delle WRC Plus, massima evoluzione della dinastia delle vetture WRC. Dal prossimo Rally di MonteCarlo vedremo in azione le Rally1, che saranno sicuramente divertentissime, ma segneranno l’ennesima evoluzione di un campionato in cerca di sopravvivenza in un mondo che cambia velocemente. Amiamo il passato e la storia, e la rispettiamo, ma ci affascina la tecnologia e ci piace cogliere le sfide del futuro. Tornando a Monza: cerchiamo di capire a pochi giorni dal via come stanno le cose. Chi può vincere i titoli Piloti e Costruttori e a quali condizioni (c’è da assegnare anche un titolo nella serie di supporto)? Inoltre, abbiamo preparato una guida all’evento con le informazioni utili e le indicazioni del percorso, così magari ci portate in PS con voi…

Siamo stati impegnati in tante gare, forse troppe, e ve le raccontiamo nei dettagli, come sempre classe per classe, per non tralasciare nessuno. Come sempre, le abbiamo seguite e non guardate e quindi abbiamo mantenuto vigile l’occhio su ciò che saltava fuori da ogni evento. Ci sono piaciuti tantissimo Federico Romagnoli e Gabriel Di Pietro e così abbiamo pensato di conoscerli da più vicino, coinvolgendo le rispettive navigatrici. Così come ci ha colpiti la storia di Luca e Andrea Trovarelli, ai quali auguriamo il meglio nelle gare e nella vita.

Siamo rimasti abbagliati da Rallylegend, che ho voluto raccontarvi personalmente, perché lì a San Marino nella gara di Vito Piarulli ci ho lasciato un pezzo di cuore. Cosa che non era successa durante il Rally di San Marino valido per il CIR. A proposito di CIR, congratulazioni a Giandomenico Basso, un campione dallo sguardo sempre diffidente e dal sorriso sincero. Ora ha l’ennesimo titolo da aggiungere in bacheca tra mille sacrifici. Basso, di cui ammetto essere tifoso, ha vinto con Lorenzo Granai, Delta Rally e Pirelli.

E a proposito di Pirelli, congratulazioni a Paolo Andreucci, ex tester del Costruttore milanese di pneumatici, che sta sviluppando le gomme MRF da rally in maniera encomiabile: sono già così competitive che nella serie Raceday Rally Terra Pirelli, sul podio c’erano due vetture MRF Tyre e una Yokohama Tire. Pensate che sfide vedremo quando gli indiani inizieranno a sviluppare le gomme da asfalto, che venderanno certamente a prezzi competitivi per aggredire il mercato. Il 2022 ci riserverà delle magnifiche sorprese. A buon intenditor…

Scarica la nostra app o accedi da PC, registrati gratis

Successivamente puoi abbonarti o comprare la copia di tuo interesse

Il tuo sostegno ci aiuta a migliorare giorno dopo giorno il servizio che offriamo a te a tutti i nostri amici lettori

Cosa sapere sull’abbonamento a RS e oltre

  • Registrarsi per attivare un account è gratuito
  • Le nostre app sono gratuite, ma per ora dall’app non si può pagare
  • Dopo aver effettuato la registrazione (puoi cliccare qui) ci si potrà abbonare pagando direttamente dal PC
  • Disponibile abbonamento singolo, digitale o cartaceo, o doppio, sia digitale sia cartaceo
  • Acquistabile anche la copia singola

Opzioni di acquisto

  • Singola copia digitale – 3,00 euro
  • Singola copia cartacea + spedizione – 6,50 euro
  • Abbonamento digitale 12 numeri con accesso all’archivio storico – 35,00 euro
  • Abbonamento cartaceo e digitale 12 numeri con accesso all’archivio storico + spedizione – 70,00 euro
  • Abbonamento cartaceo 12 numeri + spedizione – 50,00 euro

Si può scegliere di leggere il giornale sul PC o sullo smartphone e sul tablet o se farsi leggere gli articoli dall’assistente digitale, ascoltandone i contenuti. Si può accedere all’archivio storico di RS e oltre gratuitamente per tutta la durata dell’abbonamento