Rally Coppa Valtellina

CRZ 2: il Rally Coppa Valtellina sonda quota 100

Saranno oltre 100 le vetture che tra pochi giorni daranno vita al 65° Rally Coppa Valtellina – 2° eRally EcoGreen sulle strade all’ombra delle Alpi Retiche. La gara organizzata dall’Aci Sondrio sarà valevole per la Coppa Rally di seconda Zona e per questo motivo ha suscitato molto interesse tra concorrenti che ambiscono anche ai punti preziosi dell’R Italian Trophy nonché ai trofei messi in palio dai promotori: il Memorial Trinca Colonel verrà assegnato al vincitore assoluto mentre l’Eros Rinaldi andrà al miglior equipaggio della P.S. “Montagna” tra le vetture del Gruppo N; in ricordo di Jessica Andreoli verrà assegnato il premio alla Migliore Navigatrice Under 25 della PS Carona; il 6° Memorial Marina Bombardieri verrà invece assegnato al miglior equipaggio femminile.

Tra i novantacinque partenti sono ben 21 le cosiddette “vetture da assoluto”. Primo a partire sarà il vincitore in carica dell’Irc Simone Miele che tornerà a pilotare la sua Citroen Ds3 Wrc che tante gioie gli ha regalato: con lui ci sarà Eleonora Mori che in Valtellina ha già vinto insieme a Rossetti. Nella lunga schiera di R5/Rally2 – che sarà un assoluto monologo di casa Skoda- fari puntati su Marco Gianesini che nel suo curriculum può vantare ben tre successi; insieme alla Fay il driver di Montagna dovrà fare i conti con quel Fabrizio Guerra primo nel 2019 e già altre due volte a podio. Da Reggio Emilia arriva il talentuoso Davide Medici che con il locale De Luis ha in passato mostrato il suo gradimento per le speciali telline. Outsider di lusso saranno certamente Loris Ghelfi, fautore dell’iniziativa Trofeo Costiera dei Cecch che sarà protagonista nella giornata di venerdì, i localo Luca Fiorenti – che ambisce alla vittoria finale di CRZ- Gianluca Varisto , più volte protagonista sulle strade amiche- Nicholas Cianfanelli, primo di Due Ruote Motrici un anno fa, o i giovani in seno ad Aci Team Italia: il livignasco Bormolini ritrova una R5 dopo i successi “on ice” dell’inverno e De Antoni invece prosegue la sua crescita con la sua ennesima gara di stagione. Finito qui? Certo che no! Sarebbe sciocco sottovalutare il bravo Omar Rainoldi, alla prima vera occasione con una vettura top o l’esperto Stefano Moretti così come il milanese Jordan Brocchi o ancora Barni e Andreoli. L’errore più grosso però, sarebbe non considerare da top5 la locale Sara Micheletti che dopo il 5° posto del Sanremo Leggenda proverà a far vedere la sua classe anche al pubblico amico.

Ronchi e il locale Colombini si scanneranno per la leadership di S1600 mentre si annuncia bagarre in R3: i locali Gini, Cambiaghi, Re e Gandossini promettono battaglia; folta è la Rally4. Il forte Igor Rainoldi prosegue il suo cammino zonale con la Clio dopo la vittoria di Sanremo e il secondo posto a Varese. Memeo, Farea, Pittano, Oberti, Barri e Moroni saranno i principali rivali in una categoria che conta quattordici pretendenti. Patt, De Stefano, Capelli e Gosatti animeranno la N3 mentre in A5 si prospetta una lotta a tre con Libertini, Branchi e Brambilla su tutti. Tra le diciassette N2 spiccano le Peugeot 106 di Formolli, Rantuccio, Genesini e Bergomi e le Citroen Saxo di Trutalli e Fiore.

Tra coloro che prenderanno parte al 2° eRally Coppa Valtellina EcoGREEN sono da menzionare il Campione eRally e Green Challenge Cup 2021 (cat. Navigatori) Alessandro Giuseppe Boschiroli, che esordisce a Sondrio con un nuovo pilota Francesco Paolo Mazzetti (Team Autovittani); la scuderia RaceBioconcept – BioDrive Academy porta in gara il già Campione italiano energie alternative e tre volte vice Campione del mondo FIA, Vincenzo Di Bella navigato da Eleonora Benso e, esordienti alla prima gara EcoGREEN in Valtellina, Gianmarco Fiore navigato da suo fratello.

Presente anche l’under 30 Stefano Selva (Campione Italiano Green Challenge Cup 2021 cat. Piloti) che avrà come co-driver il valtellinese Doriano Fragnito, vice-campione eRally 2021, che correranno con i colori di NicoRacing. EcoMotori Racing Team schiererà Omar Frigerio e Oriana Pozzi su Renault Zoe di Autovittani.

Completano i team sfidanti, Daniele e Marco Fuselli, già vincitori del Trofeo Green Endurance nel 2020, Andrea Cajani e Valentina Pitacco attualmente secondi in classifica nazionale Green Challenge Cup 2022.

Festa in piazza con “Radio Rally Village”: nella due giorni di gara un ensemble radiofonico parlerà del Coppa Valtellina con le postazioni di Piazza Garibaldi a Sondrio di Radio Station One, Radio TSN e Lunacy Radio Station, in diretta alla partenza e all’arrivo delle vetture.

Un evento nell’evento quello organizzato dal piccolo paese valtellinese del Comune di Mello, “Un cordiale inchino al rally” lo definisce il Sindaco Marco Scamoni che assieme alla sua amministrazione e a tutta la sua popolazione prepara il campo a quello che si sta rilevando un grande ritorno: il “5° Trofeo Costiera dei Cech” e stato pensato per gratificare la presenza del rally, valorizzare il comune di Mello e ricordare due persone che in questo comune hanno trascorso i loro giorni più belli: Mario Ghelfi e Iris Martinelli.

Sarà tutta la categoria delle 2 ruote motrici a farne parte, basterà, quindi, essere regolarmente iscritti al Rally Coppa Valtellina per poter concorrere alla vittoria del trofeo. Il premio prevedrà anche un voucher per un fine settimana all’Hotel Baraglia durante il Birmel.

Come da indicazioni ACI Sport, è consentita la presenza di pubblico alla manifestazione, per questo è stata predisposto un vademecum con le prescrizioni che sarà necessario rispettare e sono state individuate sui percorsi delle zone di interdizione dove pubblico non dovrà né sostare né transitare.

Per limitare disagi a cittadini e per venire incontro a esigenze comuni, la prova di Berbenno è stata ridotta, lasciando libero un incrocio e il riordino è stato spostato da Berbenno presso il Rugby dove sarà possibile per tutti accedere al “Rally Village”, un vero e proprio villaggio dello Sport dove si potranno incontrare gli equipaggi, gustando le specialità enogastronomiche valtellinesi: un luogo ed un momento di aggregazione all’insegna dei prodotti locali e, ovviamente, del Rally Coppa Valtellina!