Nicolò Algarotti navigato da Roberto Marzocco

Il tricolore cross country ritrova Nicolò Algarotti e Roberto Marzocco

Dopo un anno di lavoro di preparazione dello sviluppo radicale dello Yamaha YXZ1000R T3, il team Utv Legion ha deliberato nuovi assetti per essere molto più competitivi, puntando non solo alla classe T3 ma alla classifica assoluta. In questa stagione 2019 il team schiererà due equipaggi: il vice campione italiano 2017 Nicolò Algarotti, navigato da Roberto Marzocco e la new entry per la specialità, il bergamasco Rubens Visconti, che sarà navigato da Davide Rigoletto.

Gli equipaggi hanno già avuto l’occasione di provare i nuovi Yamaha T3 nei test pre-stagionali. In occasione della due giorni di prove in terra pordenonese Nicolò Algarotti s’è espresso positivamente: “Sono molto felice di poter finalmente provare questa nuova macchina, dice il Bergamasco, che dopo un anno di duro lavoro finalmente riusciamo a portare in campo gara con tante novità, sia per quanto riguarda il nuovo telaio ma anche per la nuova trasmissione”.

“È stato difficile sacrificare una stagione per stare dietro le quinte, ma questo lo sapevamo già quando abbiamo accettato la sfida di creare un nuovo concetto di utv, molto più simile a una autovettura e sempre meno a un quad. Per questo devo ringraziare il mio sponsor, la H81 logistic che ha sempre creduto in noi e il mio presidente, Rubens Visconti che ci è sempre stato vicino e ci ha supportato nelle varie difficoltà trovare lungo il percorso, così come tutto lo staff del Team Utv Legion”.

Per la stagione, il team ha una struttura tutta sua con un entourage dedicato alla preparazione, all’assistenza e alla logistica in provincia di Bergamo, dove si sviluppano in prima linea oltre ai mezzi, i vari stages di preparazione pensati anche per le gare di durata che vedranno impegnati il team nel corso della stagione 2019.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Cosa ne pensi?