Amerigo Ventura

Baja Nido dell’Aquila: Ventura mostra i muscoli

Il Campionato Italiano Cross Country Rally è ripartito insieme al Campionato Italiano Side by Side per la seconda giornata di gara nel Baja Nido dell’Aquila. A gestire la situazione sono sempre i due rispettivi leader delle serie tricolore. Una mattinata che ha visto svettare su tutti il piemontese Amerigo Ventura su Yamaha YXZ 1000 R, che è ripartito con il passo giusto dopo le difficoltà di ieri che lo hanno relegato in fondo alla classifica generale.

Ventura sta comunque inanellando una serie di prestazioni eccellenti e realizza il miglior crono su ognuno dei tre settori selettivi della mattinata Lanciano, Monte Alago e Monte Pennino. Mattinata positiva anche per Lorenzo Codecà insieme a Matteo Lorenzini sulla Suzuki Gran Vitara 3.6 V6 che invece rimane saldamente in controllo della gara come di classe T1. Alle sue spalle il romano Claudio Petrucci con Paolo Manfredini a bordo del Suzuki Gran Vitara 1.9 DDiS riesce a prendere subito confidenza al debutto su questi settori selettivi, mantenendosi in vantaggio in gruppo T2.

Terza posizione assoluta quindi per il rivale di Petrucci tra le T2, anche lui sulla Gran Vitara 1.9 DDiS, che rimane in piena corsa e a 20’’ di distanza dal predecessore. Quarta posizione per Alfio Bordonaro e Marcello Bono, che stanno gestendo con soddisfazione la loro vettura giapponese nonostante qualche difficoltà con gli pneumatici. Problemi alla turbina limitano invece la corsa di Chinti Marino insieme a Sandra Castellani, che hanno faticato particolarmente ad accelerare sulla salita del Monte Pennino. Gara piuttosto sfortunata quindi per Mirko Emanuele e Roberto Briani, che si trovano costretti al ritiro per la rottura del motore della loro Gran Vitara 1.9 DDiS.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Facci sapere qual è la tua opinione?