Yohan Bonato

Critérium de Cévennes sospeso: vince Yoann Bonato

Il maltempo che si sta abbattendo in queste ore in Francia ha colpito duramente il territorio che stava ospitando il Critérium de Cévennes, tanto da portarne alla cancellazione. Gli organizzatori assieme alle autorità competenti hanno provato in tutti i modi di tenere in piedi la gara, ma i danni e i problemi causati dal maltempo hanno avuto (purtroppo) la meglio sulla buona volontà dei ragazzi dell’ASA Hérault.

La sospensione con relativo annullamento della gara è stato comunicato proprio dagli organizzatori con un breve comunicato stampa: “Le autorità prefettizie della Gard hanno deciso di tenere di estendere l’allerta arancione nel nostro territorio, il che rende impossibile la ripresa del 62° Critérium de Cévennes. Inoltre, il forte maltempo di questa notte ha reso impraticabile una delle tre prove speciali previste per la giornata odierna, la PS8-12 in località Monteils. La classifica dunque è quella confermata al termine dell’ultima prova disputata, la PS3. La cerimonia di arrivo si svolgerà alle ore 15.00 a Montpellier”.

Al volante della sua Citroën C3 Rally2, Yoann Bonato è quindi il vincitore della gara dopo soli 44,90 km cronometrati, alle sue spalle concludono le due Volkswagen Polo GTi R5 portate in gara da Giordano e da Gal. Con un chilometraggio compreso tra il 10 e il 50% del percorso iniziale, il pilota di Les 2 Alpes ottiene solo il 50% dei punti previsti dal regolamento FFSA. Il campionato dunque si deciderà al Rally du Var, con Bonato che parte con tutti i favori del pronostico.

In edicola tra il 5 e il 7 novembre

Copertina RS e oltre novembre 2021