Approvate le date dei calendari gare

Coronavirus: aiuti e sgravi contributivi per lo sport

L’epidemia di coronavirus non si ferma e le scelte obbligate, per quanto impopolari, proseguono verso una filosofia sempre più stringente. L’attuale orientamento del Governo è quello di prolungare il fermo totale di qualunque genere di manifestazione sportiva per tutto il mese di aprile e fino al 31 di maggio. La notizia è, ovviamente, ufficiosa per quanto fornita da fonti molto attendibili e va presa con il beneficio del dubbio.

Considerata l’emergenza senza precedenti nell’ultimo decennio, Aci ha recepito la sospensione dei versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria esteso a enti di promozione sportiva, associazioni e società sportive, professionistiche e dilettantistiche. I versamenti sospesi sono effettuati, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020 (termine che va verso la proroga) o mediante rateizzazione.

Per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva, le associazioni e le società sportive, professionistiche e dilettantistiche, il versamento delle ritenute, nonché dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria è effettuato in un’unica soluzione entro il 30 giugno 2020 o mediante rateizzazione in massimo 5 rate mensili di pari importo a decorrere da giugno 2020.

Sono previste indennità per i collaboratori che avevano già rapporti in essere alla data del 23 febbraio 2020 “presso federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva, società e associazioni sportive dilettantistiche” di cui all’articolo 67, comma 1, lettera m), del decreto del Presidente della Repubblica del 22 dicembre 1986, numero 917, che non concorre alla formazione del reddito.

L’indennità è quella prevista per i professionisti e lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa e corrisponde a 600 euro per il mese di marzo. Le domande devono essere presentate a Sport e Salute Spa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *