,

Compiti e responsabilità del dap

Podio CRZ1 ad Alba

Il dap questo sconosciuto. Chi è e cosa fa? Lo spiega la normativa di riferimento Aci Sport, cioè l’articolo 6.3 delle Norme Generali Rally.

L’articolo 6.3 delle Norme Generali Rally individua il delegato dell’allestimento del percorso, o dap, altra figura che viene caricata di responsabilità all’interno di una competizione.

L’articolo di riferimento relativo alle funzioni e alla mansioni del dap in una corsa automobilistica di rally recita testualmente: “L’organizzatore deve designare un delegato dell’allestimento del percorso. Il dap dovrà verificare l’applicazione del Piano di Sicurezza, la presenza e il corretto posizionamento dei Commissari di percorso e l’allestimento sportivo e di sicurezza della Prova Speciale, comunicando al Direttore di Gara, nel più breve tempo possibile, le proprie osservazioni, per consentirgli di adottare le decisioni che riterrà necessarie. Dovrà inoltre verificare il posizionamento del pubblico al momento del suo transito, comunicando al Direttore di gara eventuali possibili situazioni critiche da far controllare, in via ultimativa, agli apripista che seguono. Il dap svolgerà la propria attività avendo a disposizione una vettura autonoma che precederà il primo veicolo apripista (00 o 000) con un distacco stabilito a discrezione del Direttore di Gara. L’identificazione di questa vettura avverrà con l’apposizione di una placca per lato recante la dicitura “Delegato allestimento percorso. Per quanto riguarda la licenza da possedere si rimanda all’appendice “licenze” del RSN”.