Simone Miele vince la PS1 del Rally Marca Trevigiana 2019

CIWRC, Rally di Alba: shakedown col botto per Miele e…

Si entra nel vivo della gara albese, valida quale prova del Campionato Italiano WRC, con verifiche, partenza e prova spettacolo #RAShow del Rally di Alba numero 13, penultimo appuntamento della serie tricolore riservata alle potenti World Rally Car.

Lo shakedown è partito alle 8.30 nella località di Cherasco, frazione di San Bartolomeo. Proprio durante il test con le vetture da gara, Simone Miele e Roberto Mometti escono di strada a causa di sabbia gettata in curva da mano ignota. Per fortuna, non c’è stato nessun problema per l’equipaggio. La Citroen DS3 WRC di Simone Miele viene inizialmente riportata al parco assistenza per la valutazione degli eventuali danni.

Per fortuna, si verifica in fretta che non c’è alcun problema e Simone Miele con Roberto Mometti riprendono la loro corsa. Poco dopo, lo shakedown del Rally di Alba viene fermato per un urto di Alessandro Gino, senza conseguenze per il pilota e per la vettura, ma il copilota, Marco Ravera, è stato portato in ospedale per accertamenti. Poche ore dopo era dolorante in direzione gara. Dolorante, ma in piedi e intatto. Gino corre con Ceschino. Portato in ospedale con l’eliambulanza anche uno spettatore, colpito in testa da una pietra sollevata da un’auto in corsa.