Corrado Fontana, Trofeo Aci Como 2021

CIWRC, Como: Fontana passa in testa sulla PS3

Scratch e leadership per Corrado Fontana e Nicola Arena (Michelin) sulla PS3 “Alpe Grande”. Il lariano recordman del Trofeo ACI Como ha fatto segnare il miglior tempo sulla prima prova del sabato in 5’47.0. Ottimo il crono al primo passaggio sul classico tratto di asfalto da 8,86 chilometri del driver lariano che si va così a prendere la vetta della classifica assoluta. Secondo tempo sulla speciale per Andrea Carella ed Elia De Guio su Skoda Fabia R5 con un distacco di 7.9’’ in prova. Un tempo che gli fa comunque recuperare margine nel duello per il titolo con Luca Rossetti, insieme a Manuel Fenoli su Hyundai i20 R5, in ritardo di ben 13.5’’ da Fontana in questa speciale. Il friulano in corsa per il titolo italiano rimane comunque secondo dell’assoluta, ora a +3.6 proprio dal comasco.

Terzo tempo in prova speciale per Giuseppe Testa ed Emanuele Inglesi, su Skoda Fabia R5 a +11.0’’, che rimangono così anche in terza posizione assoluta a 9.8’’ dalla vetta. Quarto in prova e quarto nella classifca generale il varesino Andrea Spataro, outsider del tricolore, a +11.7’’ su altra Skoda. Dietro al quinto Rossetti un gruppo di altri big del CIWRC, a partire dallo spezino Claudio Arzà (Skoda) a +14.1 che inizia a trovare il feeling giusto sulle strade lariane seguito da Gino (Skoda) appena tre decimi più lento in questa speciale. Ottavo crono per il giovane varesino del CIR Junior Riccardo Pederzani (Volkswagen Polo R5) a +14.9’’, davanti a Ivan Ferrarotti che prende ritmo all’esordio su Citroen C3 R5. Completa la top ten in questa prova il lecchese Marco Paccagnella (Skoda) con un ritardo di 20.6’’.

Da segnalare il testacoda di Luca Bottarelli (Skoda), al secondo tornante della speciale, che perde quindi margine dalla vetta dopo un buon avvio di gara che lo aveva portato al secondo posto assoluto nella giornata di ieri, con un distacco di appena 3.3’’ da Rossetti. Ora il giovane bresciano, anche lui non in corsa per il CIWRC, si trova in sesta posizione assoluta a 2.5’’ dal quinto Carella.