Citroen Racing conferma RS e il ritiro dal WRC

Citroen vuole vendere o noleggiare le C3 nel Mondiale Rally

Citroen fuori dal Mondiale Rally e le C3 WRC Plus ancora dentro a correre per tutta la stagione 2020. Pierre Budar in persona ha rivelato che una delle opzioni più probabili è che le auto del reparto corse della Casa francese vengano vendute e gestite privatamente.

Ancora non è noto se ci sarebbe il supporto del Costruttore, conferendo all’operazione una parvenza di semi ufficialità, come avvenne con Kronos Racing, oppure se diventerebbero delle vetture clienti per gare spot.

“Affinché la C3 WRC Plus possa continuare a competere, l’opzione più probabile è che le auto vengano vendute e gestite da uno o più team privati. Ma non abbiamo ancora nulla da segnalare. Tutto è possibile.  Ovviamente prenderemo in considerazione ogni opportunità presentata, sia in vendita che in affitto”. Insomma, un modo per non gettare alle ortiche un patrimonio importante di tecnologia e investimenti. Ma la domanda è: chi comprerebbe la WRC Plus al momento meno competitiva del WRC.