Omega Colli Euganei - Foto Marino

CIS: Omega assalta lo Slalom Colli Euganei

Ad aprire la strada ci penserà il vincitore assoluto dell’edizione 2017, Alessandro Zanoni, sulla Gloria C8P, per l’occasione griffata Progetto Corse, con la quale sarà chiamato a difendere la leadership in un TVT+ che, attualmente, lo vede al comando con undici lunghezze di margine.

Il tempo scorre, gli appuntamenti a calendario diminuiscono e tra le porte è tempo di fare sul serio in casa Omega, già a partire dall’imminente Slalom dei Colli Euganei, Città di Este, che riaccenderà la provincia di Padova nel fine settimana.

Previsto per i giorni 17 e 18 Settembre l’evento valevole per il Campionato Italiano Slalom e per il Trofeo Veneto Trentino + porterà in campo quattro portacolori della scuderia di Verona.

Ad aprire la strada ci penserà il vincitore assoluto dell’edizione 2017, Alessandro Zanoni, sulla Gloria C8P, per l’occasione griffata Progetto Corse, con la quale sarà chiamato a difendere la leadership in un TVT+ che, attualmente, lo vede al comando con undici lunghezze di margine.

Buona anche la fotografia della provvisoria di gruppo E2SS, nell’ambito della massima serie tricolore, che lo iscrive alla piazza numero sei, in coabitazione, ad otto punti e mezzo dal primo.

Una trasferta che potrebbe rivelarsi determinante per il pilota di Sant’Ambrogio di Valpolicella.

“Arriviamo ad Est da leader del TVT+, con una buona posizione nel CIS” – racconta Zanoni – “e, visto il passo mantenuto nell’ultima gara dell’italiano, cercheremo di riconfermare il nostro valore. Saremo iscritti con Progetto Corse, una tantum, ma comunque sostenuti da Omega.”

Un Colli Euganei già rodato anche per Riccardo Pisa, al volante della sua A112 Abarth iscritta da Alpha, reduce dal positivo terzo firmato al Sette Tornanti che gli ha consentito di inserirsi, con un solo risultato utile al momento, al quattordicesimo di E1 Italia, in coabitazione, nel CIS.

“Sarà il mio terzo Este” – racconta Pisa – “ed il percorso mi piace, più collinare che montuoso, con lo splendido contorno del castello. Speriamo faccia bel tempo e che tutti i portacolori della scuderia Omega possano esprimersi al meglio, portando a casa un bel piazzamento.”

Alla ricerca della tripletta sarà invece Christian Manzoni, sulla Citroen Saxo di gruppo N.

Il pilota di Bergamo, iscritto da Alpha, scenderà ad Este forte di due successi consecutivi, in altrettante apparizioni, mirando a raccogliere punti utili per la rincorsa alla vetta del TVT+, ora quinto a meno tredici e mezzo dal compagno di colori Zanoni, ma facendo anche un pensierino ad un tricolore tra le porte che lo vede quinto nel produzione, a pari punteggio con altri.

“Siamo partiti bene” – racconta Manzoni – “e non è da escludere che, oltre al TVT+, possiamo pensare di puntare anche al CIS. Grazie alla mia ragazza Melissa ed alla scuderia Omega.”

A chiudere il poker sarà Pierpaolo Fasolato, al via con l’Opel Astra GSI nel produzione.

“Il nostro sarà soltanto un test per il Rally Due Valli” – racconta Fasolato – “perchè vogliamo verificare il nuovo cambio dopo le tante noie che abbiamo avuto al Città di Scorzè.”