,

CIS 2024, dopo Rocca di Novara comanda Venanzio

venanzio slalomcittaloceri22 (1)

Seconda posizione nella classifica assoluta, con un solo punto di differenza, per il siciliano Salvatore “Totò” Arresta che, al volante della sua Formula Gloria B5 Evo Suzuki, raccoglie due secondi posti in altrettante competizioni e sale sul gradino più alto del podio di Gruppo E2 SS.

Si avvicina a passo spedito il via dello Slalom di Gambarie, terzo appuntamento della serie tricolore in programma il prossimo fine settimana in Calabria e la classifica del campionato vede al comando Salvatore Venanzio su Radical SR4 Suzuki. Il campione campano, forte di una vittoria allo Slalom Città di Loceri, prima prova del campionato di scena in Sardegna e di un terzo posto al recente Slalom Rocca Novara di Sicilia, comanda con 25 punti totali, primo anche nella classifica di Gruppo E2 SC. Seconda posizione nella classifica assoluta, con un solo punto di differenza, per il siciliano Salvatore “Totò” Arresta che, al volante della sua Formula Gloria B5 Evo Suzuki, raccoglie due secondi posti in altrettante competizioni e sale sul gradino più alto del podio di Gruppo E2 SS. Gradino più basso del podio dell’assoluta, secondo in Gruppo E2 SC, per il campano Luigi Vinaccia che, su Osella PA 6/9 Honda, mette insieme 18 punti, dieci per il terzo posto conquistato a in Sardegna e otto per il quarto in Sicilia dove a vincere è stato il pilota di casa, Emanuele Schillace, al debutto tricolore di stagione. Per il pilota della Radical SR4 Suzuki, 15 punti che valgano il quarto posto in classifica assoluta e il gradino più basso del podio in quella di Gruppo E2 SC inseguito da Domenico Palumbo, sesto nell’assoluta con 6 punti, e da Michele Puglisi, il Campione Italiano Slalom in carica, settimo con 5 punti, entrambi su Radical SR4 Suzuki. Quinto posto assoluto con 8 punti per Leo Dei Ceci cui, per ora, basta il quarto posto conquistato allo Slalom Città di Loceri su Fiat Punto Suzuki per mantenere la leadership in Gruppo E2 SH davanti al giovane Giuseppe Catalano su Chevy Coupé Yamaha. La classifica assoluta del Campionato Italiano Slalom vede, all’ottavo posto, Antonino Di Matteo, secondo tra le formule su Formula Gloria C8 Suzuki, davanti a Saverio Miglionico e a Bruno Fallara, rispettivamente secondo, su Autobianchi A 112 Abarth, e primo, su Fiat 127, in Gruppo E1 Italia. Chiude la top ten della classifica assoluta del Campionato Italiano Slalom, dopo due gare, Alfredo Giamboi, primo in Gruppo Speciale Slalom su Fiat X 1/9 a pari punti con la figlia Angelica, al via su vettura gemella.

Nelle altre classifiche dei Campionati Italiani Slalom di Gruppo, primo posto per “King Dragon” in Gruppo Racing Start su Mini Cooper S imitato, in Gruppo Racing Start Plus, da Carmelo Cugno su Peugeot 106 Rallye. La stessa “piccola” della Casa del Leone che vede Domenico Murino, primo tra gli Under 23 iscritti al campionato, guidare il Gruppo N davanti a Raffaele Ferrara, anche lui under e su 106. Nel duello tricolore tra tra Fiat 500 bicilindriche, ad avere al momento la meglio è Pierluigi Bono su Gaspare Gennaro. In Gruppo Speciale Slalom, alle spalle di Alfredo e Angelica Giamoi, si piazza Rossella Viorica Pappalardo su Fiat 500. Terzo posto anche per Domenico Tramontana in Gruppo E1 Italia su Autobianchi A 112 Abarth e, tra le “silhouette”, per Salvatore Giunta su Fiat 126 Suzuki. Ancora a pari punti la sfida tra “pilotesse” che, al momento, è un duello tra Angelica Giamboi e Rossella Viorica Pappalardo. Primo posto nella classifica tricolore per scuderie per la Scuderia Venanzio.

Sono ventitré i piloti attualmente iscritti al al Campionato Italiano Slalom 2024. Finora. Tutti i conduttori e le scuderie che volessero ancora iscriversi, infatti, potranno ancora farlo entro i termini di chiusura delle iscrizioni ad una qualsiasi delle prossime gare valide per il tricolore. Già a partire dallo Slalom di Gambarie, quindi, verranno assegnati i punti validi per la conquista dei titoli in palio.

L’assegnazione dei punti relativi al Campionato Italiano Slalom e al Campionato Italiano Slalom Scuderie avviene sulla base della classifica finale assoluta di gara appositamente redatta dai cronometristi comprendente soltanto i Conduttori iscritti al campionato. Acquisiscono punti i Conduttori che occupano le prime 10 posizioni di tale classifica.

L’assegnazione dei punti relativi ai Campionati Italiani Slalom di Gruppo avviene sulla base delle classifiche finali di gruppo e di classe comprendenti tutti i Conduttori partecipanti alla gara. Quella dei punti relativi al Campionato Italiano Slalom Under 23 e al Campionato Italiano Slalom Femminile solo sulla base delle classifiche finali di classe comprendenti tutti i Conduttori partecipanti alla gara. Acquisiscono punti soltanto i Conduttori iscritti al campionato in funzione della reale posizione occupata nella classifica finale della propria classe.