“Lucky” Battistolli, Fabrizia Pons

CIRTS, Val d’Orcia: si riparte da Lucky-Pons

Sono Luigi “Lucky” Battistolli navigato da Fabrizia Pons a bordo della loro mitica Lancia Delta Integrale 16V i vincitori del Rally Storico della Val d’Orcia, round d’apertura del Campionato Italiano Rally Terra Storico 2021.

Un dominio vero e proprio quello del pilota vicentino con cinque scratch su sei prove cronometrate, che hanno consentito a Lucky di vincere la gara e conquistare anche la prima posizione tra le 4WD e nel 4° Raggruppamento. Alle sue spalle, troviamo il sammarinese Marco Bianchini navigato da Giulia Paganoni. I due sono autori di una prova convincente, condita dal successo sulla penultima prova di giornata, segno che il feeling con la sua Lancia (gemella di quella usata da Lucky) è in costante crescita. Terminano sul terzo gradino del podio Bruno Pelliccioni e Mirco Gabrielli. Il pilota di San Marino, vincitore del CIRT Storico 2020, si conferma veloce e spettacolare come suo solito e si porta a casa oltre al terzo gradino del podio, la vittoria tra le vetture a 2WD.

Quarta posizione per il reggiano Andrea Tonelli con Roberto Debbi alle note su Ford Escort RS2000, completa la top five il romagnolo Bruno Bentivogli navigato dal fidato Andrea Cecchi su Ford Sierra Cosworth.

CLASSIFICA FINALE

1.”Lucky”-Pons (Lancia Delta Int. 16 V) in 33’33.3; 2. Bianchini-Paganoni (Lancia Delta Int. 16 V) a 1’01.7; 3. Pelliccioni-Gabrielli (Ford Escort RS 2000) a 1’49.1; 4. Tonelli-Debbi (Ford Escort RS 2000) a 2’39.1; 5. Bentivogli-Cecchi (Ford Sierra Conswort) a 2’43.4; 6. Galluzzi-Montagnani (Opel Corsa GSI) a 3’35.9; 7. Costa-Mularoni (Opel Corsa GSI) a 4’59.8; 8. Baggio-Zanella (Lancia Delta Int. 16 V) a 4’59.9; 9. Pellegrini-Cavalli (Lancia Delta Int. 16 V) a 5’32.9; 10. Pasquali-Pasquali (Ford Escort Mk2) a 6’14.6.