,

CIRT, Stephane Consani e Pirelli campioni italiani in anticipo

Stephane Consani al Rally Nido dell'Aquila 2019

Il francese Stephane Consani è il nuovo campione italiano rally su terra 2019. Titolo intascato addirittura con una gara d’anticipo, vincendo quattro gare su quattro. E grazie al driver francese, anche Pirelli è campione d’Italia rally su terra. La conferma è arrivata grazie al successo ottenuto al Rally Nido dell’Aquila da Stephane Consani e Thibault De La Haye con la Skoda Fabia R5 del team Erreffe.

Stephane Consani ha sfruttato perfettamente le doti di precisione e aderenza in trazione e frenata dei suoi Pirelli Scorpion, qui impiegati nelle versioni K e XR, quest’ultimo il tipo racing terra particolarmente adatto alle prove dal fondo sterrato più omogeneo. A completare il successo dei pneumatici Pirelli Scorpion, l’eccellente secondo posto del Campione d’Italia assoluto in carica, Paolo Andreucci (Peugeot 208 T16).

Terenzio Testoni, rally activity manager Pirelli. “Continua la serie di significativi successi di Pirelli, e dopo il recente debutto vincente nel mondiale in Turchia, dove i piloti con i nuovi Pirelli Scorpion K hanno occupato tutto il podio nella classe WRC2, oggi è arrivato con una gara di anticipo il titolo di Campione d’Italia Rally Terra grazie al francese Stephane Consani a cui vanno le nostre congratulazioni per una stagione semplicemente perfetta”.

Dopo le vittorie al Rally dell’Adriatico, al Rally d’Italia Sardegna e al Rally di San Marino ha aggiunto quella odierna decisiva al Nido dell’Aquila: un en-plein che conferma anche l’efficienza e la versatilità dei pneumatici per lo sterrato Pirelli Scorpion”, aggiunge Testoni, di Pirelli.