CIRT: sono 44 gli sfidanti al Rally Italia Sardegna

Saranno quarantaquattro gli equipaggi che parteciperanno alla versione light del Rally Italia Sardegna che avrà validità duplice validità, ovvero quella di Campionato Italiano Rally Terra con coefficiente 1,5 e quella d i Campionato Italiano Junior.

La gara si disputerà nella giornata di venerdì 4 giugno con un programma ridotto che prevede il doppio passaggio sulle prove di Filigosu e Terranova con arrivo previsto attorno alle 18.30 ad Olbia. I piloti partiranno in coda alla gara WRC e si troveranno a correre su un fondo “scassato” e danneggiato dagli iscritti alla prova mondiale, il che trasformerà la gara in una prova di sopravvivenza per piloti e mezzi.

Tutti presenti i grandi protagonisti della serie tricolore terra a cominciare da Umberto Scandola (Hyundai I20 R5) che proverà a bissare il successo ottenuto al recente Rally Adriatico. A contrastare il pilota veronese troviamo Simone Campedelli (VW Polo GTi R5), Giacomo Costenaro (Hyundai I20 R5), Paolo Andreucci, Edoardo Bresolin, Enrico Oldrati e Bruno Bulacia su Skoda Fabia Rally2, che assieme a Scandola sono i favoriti alla vittoria finale.

Outsider molto pericoloso sarà il locals Giuseppe Dettori (Skoda Fabia rally2) che proverà a far saltare il banco sulle strade di “casa”. Interessantissima sfida al femminile tra Rachele Somaschini e Tamara Molinaro, quest’ultima al debutto sulle strade galluresi.

Numeri importanti anche per il CIR Junior con ben 11 equipaggi iscritti, con il solo Mattia Vita che può contare un’esperienza sulle difficilissime strade sarde, mentre per il resto del plotone sarà la prima volta in assoluto in Sardegna.

Per l’elenco iscritti completo clicca qui

Dal 5 giugno 2021 in edicola. Non lo trovi? Prenotalo attraverso il tuo edicolante di fiducia!

Copertina RS e oltre giugno 2021