CIRT, Rally Città di Arezzo 2020: fa il bis di Tricolore

CIRT, Rally Città di Arezzo 2020: fa il bis di Tricolore

La nuova data e la nuova rivisitazione federale dei calendari post emergenza epidemiologica da Covid 19, ha conferito al Rally Città di Arezzo 2020, evento organizzato da Valtiberina Motorsport, due blasoni “Tricolore” in più, quello dell’essere la prima prova del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT) ed anche quella del Campionato Italiano Cross Country Rally, oltre ad essere valida per il Campionato Italiano Rally Terra Autostoriche, già “finalissima” del Challenge Raceday Rally Terra 2019-2020, oltre che proposta in uno scenario internazionale in quanto sarà prima prova del Tour European Rally (TER) sia “moderno” che “storico”.

Le argomentazioni per la gara aretina e senese, in quanto abbraccia due vasti territori ad ampia vocazione rallistica, ci sono: logico attendersi attori protagonisti di elevato livello e vetture che potranno regalare emozioni, spettacolo, adrenalina.

Diverse le novità della gara, rispetto al programma di origine, ciò dovuto al fatto che le normative federali prevedono percorsi più concentrati al fine di contenere il pericolo di contagio che per motivi prettamente economici per organizzatori ed equipaggi. Chi correrà si troverà davanti comunque un tracciato punteggiato da tre prove speciali da ripetere, confermando l’abbracciare la provincia aretina e le crete senesi, per mantenere fede alla promessa fatta di cercare di regalare sensazioni “mondiali”. L’intero percorso misurerà 380 chilometri, dei quali 70 di distanza competitiva interamente si strada bianca.

Vivendo soprattutto lo sport con la passione, Valtiberina Motorsport cerca sempre di dare sostegno a chi, con grandi sacrifici e con la stessa sua ispirazione di fondo, vuole partecipare alle gare. Proprio in questa ottica sono state previste alcune importanti agevolazioni riservate alle categorie “minori” ai partecipanti alla gara con le vetture “piccole”, da sempre la base ed il serbatoio importante per l’elenco iscritti. E’ infatti previsto un bonus iscrizione gara del 25 % da detrarre al costo base da versare, per i concorrenti appartenenti alle classi N0 N1 N2 N3 A5 A6 A7 e relative PROD S e PROD E.

Le argomentazioni per la gara aretina e senese, in quanto abbraccia due vasti territori ad ampia vocazione rallistica, ci sono: logico attendersi attori protagonisti di elevato livello e vetture che potranno regalare emozioni, spettacolo, adrenalina.

Diverse le novità della gara, rispetto al programma di origine, ciò dovuto al fatto che le normative federali prevedono percorsi più concentrati al fine di contenere il pericolo di contagio che per motivi prettamente economici per organizzatori ed equipaggi.  Chi correrà si troverà davanti comunque un tracciato punteggiato da tre prove speciali da ripetere, confermando l’abbracciare la provincia aretina e le crete senesi, per mantenere fede alla promessa fatta di cercare di regalare sensazioni “mondiali”.

L’intero percorso misurerà 380 chilometri, dei quali 70 di distanza competitiva interamente si strada bianca. In questi giorni è stata diffusa la prima bozza del programma di gara, suscettibile di variazioni, le quali saranno comunicate mediante il sito web di riferimento dell’evento e pure mediante le pagine di interazione sociale Facebook e Twitter.

Programma Rally Città di Arezzo 2020

ISCRIZIONI

  • Apertura: lunedi 29 Giugno 2020
  • Chiusura : mercoledì 29 Luglio 2020

DISTRIBUZIONE ROAD BOOK, NUMERI DI GARA, MATERIALI

  • Giovedì 6 agosto 2020 dalle ore 16.00 alle ore 20.00 – Centro Accrediti Arezzo
  • Venerdi 7 agosto 2020 dalle ore 8.00 alle ore 10.00 – Centro Accrediti Arezzo

RICOGNIZIONI AUTORIZZATE

  • Venerdì 7 agosto 2020 dalle 9.00 alle 17.00

APERTURA PARCO ASSISTENZA

  • Venerdì 7 agosto 2020 dalle ore 15.00 Arezzo, loc. La Carbonaia, Via Enrico Lansel

VERIFICHE TECNICHE ANTE-GARA

  • Sabato 8 agosto 2020
  • dalle 8.00 alle 10.30 Asciano, Stadio di Asciano, via Achille Grandi

SHAKEDOWN

  • Sabato 8 agosto 2020 dalle 9.00 alle 12.00 – Km 2.2 Asciano
  • Partenza – Asciano : sabato 8 agosto dalle ore 14.30 –
  • Riordino Notturno IN – Arezzo: sabato 8 agosto dalle ore 19.30 –
  • Riordino Notturno OUT- Arezzo: domenica 9 agosto dalle ore 8.00 –
  • Arrivo Finale – Arezzo: domenica 9 agosto dalle ore 16.00

L’edizione 2019 venne vinta da Marchioro-Marchetti con la Skoda Fabia R5, mentre la gara storica fu appannaggio di Romagna-Lamonato, con una Lancia Delta 16V.