CIRT, Rally delle Marche

CIRT: il Rally delle Marche cerca data a novembre

La gara della PRS Group, in programma all’origine per il 14 e 15 ottobre, penultima prova del Campionato Italiano Rally Terra e l’ultima prova in calendario del Cross Country non potrà svolgersi alla data prestabilita a causa dei problemi persistenti sul territorio marchigiano, martoriato dalle alluvioni dei giorni scorsi. In concerto con la Federazione si cercherà di individuare una data alla metà di novembre, al fine di assicurare al campionato la sua regolare continuità.

Il 15. Rally delle Marche, originariamente in programma per il 14 e 15 ottobre, quinta e penultima prova stagionale del Campionato Italiano Rally Terra, inserita in calendario insieme al 1° Baja delle Marche, non potrà svolgersi alla data prevista in origine, quindi rimandata in uno spazio temporale più avanti in calendario.

In ragione di questo, PRS Group, in concerto con la Federazione, sta cercando di individuare una nuova data, indicativamente alla metà del mese di novembre, al fine di assicurare al campionato su terra la sua regolare continuità. La decisione si è resa necessaria a causa delle notevoli difficoltà create sul territorio marchigiano dalle recenti alluvioni, le quali hanno portato forti criticità e problemi di sicurezza anche nei luoghi dove è prevista la gara.

PRS Group, raccomanda caldamente di non prendere in considerazione alcuna notizia riguardante il Rally delle Marche che non provenga dal proprio servizio di comunicazione o non sia essa confermata da fonti ufficiali federali. Ogni indicazione relativa alla competizione sarà dunque veicolata esclusivamente tramite i propri canali istituzionali e di interazione sociale. Si auspica che ognuno faccia la propria parte per evitare la circolazione di notizie parziali e/o senza fondamento o non verificate.