CIAR, Targa Florio: Michelini il più veloce nello shakedown

Il CIAR sbarca in Sicilia per il terzo appuntamento stagionale con la 106° edizione della Targa Florio. Nella mattinata di oggi i protagonisti della serie hanno svolto lo shakedown in zona Cangemi su un breve tratto di circa 3 km. Ha far segnare il miglior tempo ci ha pensato Rudy Michelini, in coppia con Michele Perna, al volante della Volkswagen Polo. Il toscano ha fermato le lancette del cronometro in 1’43″5, seguito come un ombra dalle due Skoda Fabia di Giacomo Scattolon e Stefano Albertini. Molto bene anche il giovane Tommaso Ciuffi, navigato da Nicolò Gonella, autore del quarto tempo. Alle sue spalle troviamo il quattro volte campione italiano Giandomenico Basso, al volante della Hyundai I20 della Friulmotor. Il veneto in questo weekend si gioca una grossa fetta di campionato dopo il pesante passo falso del Sanremo.

Sesto e settimo tempo per Damiano De Tommaso e Fabio Andolfi, entrambi a bordo di Skoda Fabia, mentre si segnalano per i tempi fatti registrare sia Simone Miele che il locale Marco Runfola. Chiude i primi dieci Antonio Rusce con la Hyundai I20. Per quanto riguarda Andrea Crugnola, il varesino si è nascosto facendo un pò di pretattica. Ricordiamo che lo start è previsto per le 14:00 al porto di Termini Imerese, mentre la prima prova è in programma alle ore 15:00 seguita dal doppio passaggio sulla prova di “Cefalù” (14,75 km) che consegnerà i primi verdetti di classifica prima della pausa notturna.