Simone Romagna, Prealpi Master Show

Challenge Raceday Rally Terra: pronto il Prealpi Master Show

Si sta avvicinando la grande festa del Prealpi Master Show, seconda gara del Challenge Raceday Rally Terra 2021-2022. Sono 158 gli iscritti totali alla gara dei quali 47 sono i piloti Raceday.

Tra questi spiccano i nomi di Paolo Andreucci (Skoda Fabia R5), Mauro Trentin Hyundai i20 WRC) in questa gara correrà anche il padre Angelo con una Peugeot 206 Prod E 7) , Nicolò Marchioro anche lui con una Skoda Fabia R5 (vincitore della scorsa edizione di Raceday), Giacomo Scattolon in coppia con Giovanni Bernacchini (Skoda Fabia R5, Jacopo Trevisani (Skoda Fabia Rally2 Evo R5) attuale leader del Raggruppamento B , il corso Jean-Philippe Quilichini (Skoda Fabia R5) , Andrea Maselli (Hyundai i20 R5) questi ultimi secondi a pari punti nel Raggruppamento B, Gianmarco Donetto anche lui con Skoda Fabia R5, gli immancabili Simone Romagna e Luciano Cobbe entrambi con Skoda Fabia R5.

Ritorna Alessandro Bettega (Skoda Fabia R5), Jader Vagnini Skoda Fabia R5), il giovanissimo Geronimo Nerobutto in coppia con la sorella Francesca ( Peugeot 208 R2C) attualmente leader del Raggruppamento D che dovrà vedersela con il suo diretto rivale in Raggruppamento Fabio Battilani con stessa vettura, Davide Rosini (Renault Clio Prod S3) leader del Raggruppamento E, un altro giovane pilota Roberto Daprà (Ford Fiesta R2B) attualmente in testa al Raggruppamento F.

Tante saranno le sfide per raccogliere punti importanti per il campionato Raceday. Tantissimi i veneti che non potevano mancare alla loro gara di casa. La gara veneta che si correrà tra i vigneti e nel fango riserverà sicuramente diverse sorprese.

Nella giornata di Sabato 11 dicembre si concluderà la distribuzione della documentazione di gara (che inizierà il venerdì 10), le verifiche tecniche e sportive, le ricognizioni del percorso e lo Shakedown.

La prova di domenica 12 dicembre, PS “Master Show”, sarà lunga 8,5 km e il primo passaggio partirà alle ore 8.00: la gara prevede 34 km di prove speciali per una lunghezza totale di 100,82 km. E’ stato profondamente rinnovato il tratto finale della prova speciale, in gran parte diverso dalla conformazione 2019. La partenza sarà dal Parco Assistenza e l’arrivo finale sarà davanti al Municipio di Sernaglia della Battaglia con premiazione sul palco.

Continua l’iniziativa proposta da Raceday e supportata da ACI Sport e da tutti gli organizzatori delle gare Raceday, di piantare ad ogni gara del Challenge, alcuni alberi.

Il Motoring Club sta facendo piantare dall’amministrazione comunale alcune piante Carpino, alte circa 2,5 metri. Sabato 11 dicembre alle ore 10.30 vicino al Parco Assistenza nella zona industriale di Soligo, ci sarà una breve cerimonia con la messa a dimora di una pianta, alla quale parteciperanno il Sindaco di Farra di Soligo, il pilota Raceday Alessandro Bettega e altre autorità delle amministrazioni locali.

In edicola e in digitale

Copertina dicembre 2021