Tutti a La Capannina a Forte dei Marmi per la foto di gruppo prima de Il Ciocco

Appuntamento alle 16 di venerdì 22 marzo presso La Capannina a Forte dei Marmi per una foto di gruppo particolare. Il 42° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, primo round del Campionato Italiano Rally 2019, sarà l’occasione ideale per radunare tutti i protagonisti, ma soprattutto tutte le protagoniste della serie tricolore. La componente femminile negli anni è sempre più consistente ed importante per questa specialità.

Un buon motivo per immortalare questo nuovo inizio del campionato con una foto di gruppo personalizzata per tutte le donne del rally: piloti, navigatrici, ufficiali di gara, fotografa e addette ai lavori. Nello stesso contesto si terrà la classica foto di gruppo mista di inizio anno, oltre alle personalizzazioni per gli equipaggi iscritti al Campionato Italiano Rally 2019.

Concluso il corso avanzato per navigatori rally della Tre Cime Promotor

Ha ottenuto un riscontro più che positivo il corso avanzato per navigatori rally che l’associazione sportiva dilettantistica Tre Cime Promotor ha organizzato nella propria sede di Castion, a Belluno, con la preziosa collaborazione di Stefano Farina di Più Note. Al corso hanno partecipato sette licenziati, fra cui tre ragazze: Rossella Dalla Rosa, Raffaella Cescon, Lucia Farenzena, Thomas Fenti, Dario Busin, Adriano Antoniol e Christopher Davare.

Il corso si è articolato in quattro lezioni: due teoriche, durante le quali sono stati trattati argomenti inerenti la preparazione di una gara come regolamenti e struttura di un rally, pneumatici, stesura delle note, organizzazione logistica di una gara, alimentazione psicologia; una lezione teorico-pratica e una pratica in cui gli istruttori (Luca Silvi, Michele Coletti, Achille “Brik” Selvestrel e Ivan Curto) hanno affrontato con i corsisti i temi della stesura e lettura delle note, mettendoli in pratica nella prova di simulazione di un rally.

Al termine dell’esame conclusivo, brillantemente superato da tutti i partecipanti, Tre Cime Promotor ha consegnato a ciascun corsista un diploma personalizzato con l’augurio di poter iniziare presto una lunga carriera sportiva. Dario Busin e Thomas Fenti sono stati i primi a mettere in pratica le conoscenze acquisite partecipando, come equipaggio, al 34° Rally Bellunese.

Il corso navigatori rally della Lanterna Corse premia Alessandro Balletti

Riparte dal Corso Navigatori Rally la Lanterna Corse Rally Team che, come di consueto, ha visto i propri uomini e mezzi impegnati per la finale che si è svolta a Campo Ligure. Grazie alla disponibilità dell’amministrazione locale è stato possibile allestire un vero e proprio mini-rally, in cui i partecipanti hanno potuto provare per la prima volta l’emozione di leggere le note nell’abitacolo di una macchina da corsa, dopo aver appreso tutte le nozioni teoriche durante le lezioni tenute da Paolo Rocca e Marco Gallizia.

La giornata si è aperta con le ricognizioni a bordo di auto stradali per la stesura delle note sui quaderni forniti dalla Deernote di Alessandro Cervi, seguita dopo il pranzo dalla fase più attesa, ovvero il battesimo del “sedile di destra”.
Marco Cotugno, Fabio Ferrando ed Alberto Verardo si sono alternati esaminando i corsisti durante la fase eliminatoria; è toccato poi a Gianluca Caserza valutare gli allievi durante la semifinale a bordo di una Peugeot 208 R2B.

Per il pilota genovese si trattava del ritorno al volante dopo il brutto incidente dello scorso Rally Golfo dei Poeti e per alcuni giri Erika Badinelli ha potuto sedere al suo fianco sulla Renault Clio R3 messa a disposizione da Piergiorgio Sforzini; la coppia ha ritrovato immediatamente l’affiatamento, come conferma lo stesso Caserza: “Tornare in macchina è stato emozionante e la cosa che più ci ha sorpreso è che per entrambi non sembra essere successo niente. Abbiamo ritrovato subito tutti gli automatismi e siamo davvero felici di questa conferma. Ora sappiamo che possiamo tornare alle gare e prossimamente penseremo al nostro rientro”.

I partecipanti al corso navigatori della Lanterna Corse Rally Team
I partecipanti al corso navigatori della Lanterna Corse Rally Team

Successivamente i finalisti si sono alternati al fianco di Andrea Mezzogori, sempre sulla Peugeot 208 messa a disposizione da Fabio Ferrando ed a prevalere è stato il giovane Alessandro Balletti da Bobbio, che ha preceduto Luca Formentera e Carola De Santis. I tre si sono guadagnati l’elogio di Mezzogori: “I ragazzi sono stati bravissimi e mi ha stupito il loro livello, eravamo già al ritmo di una vera prova speciale e sono sicuro che tutti avranno un futuro da protagonisti nel mondo del rally”.

La macchina organizzativa ha funzionato alla perfezione, grazie anche a tutto lo staff della scuderia, che ha curato la logistica ed il catering. Fondamentale il contributo degli Ufficiali di Gara dell’ACI Genova, che hanno garantito la sicurezza sulla prova speciale. Ai primi tre classificati sono andati i premi forniti dalla Omp Racing, rispettivamente una tuta, un completo sottotuta ed un paio di scarpe da competizione; accessori che certamente serviranno per l’imminente inizio di nuove carriere nel mondo del motorsport.

Lutto nel mondo dei rally: addio a Giovanni Malandra

Quella passionaccia ventennale per i rally non faceva perdere nemmeno una gara nel Verbano-Cusio-Ossola. Esperto navigatore originario di Craveggia, è morto a 50 anni Giovanni Malandra. Non si è più ripreso dall’ischemia che lo aveva colpito nei giorni scorsi. A nulla è servito il ricovero all’Ospedale Maggiore di Novara e tutte le cure ricevute, unite all’amore da parte dei suoi cari. Tra le sue passioni non c’erano solo i motori: da giovane aveva anche praticato gli sport invernali.

“Era un grandissimo sportivo in tutti i sensi – dice Silvio Pelgantini, pilota e amico con cui Malandra ha condiviso l’abitacolo -. Io stesso mi sono dato alle corse con lui: era un trascinatore. Abbiamo gareggiato insieme per diciannove anni. Anche nel 2018 abbiamo partecipato sia al Rallyday Due Laghi e al Valli Ossolane. E poi abbiamo girato insieme il Nord Italia. Era una persona solare a cui piaceva divertirsi e far festa, lasciava il segno ovunque andassimo. Mancherà molto”.

Malandra era dipendente della società Idrablu di Domodossola. Il funerale è previsto nel santuario della Madonna del Sangue di Re. La famiglia sta aspettando il via libera dall’Ospedale di Novara, che arriverà solo dopo aver condotto alcuni accertamenti di rito. Malandra viveva con la sua famiglia in frazione di Folsogno di Re: aveva due figli, uno di 5 anni e uno di 11.


Parte il corso navigatori, piloti e prima licenza Aci Sport Alberto Ganau

È iniziato il conto alla rovescia per la sesta edizione del corso navigatori e piloti e prima licenza Alberto Ganau. Dal 22 al 24 marzo nell’Hotel Pausania Inn a Tempio i numerosi iscritti si incontreranno per una tre giorni fatta di passione per il mondo rallistico, lezioni con pluricampioni del rally, testimonianze di cui far tesoro e per il tanto atteso rally simulato della domenica.

Il corso è organizzato dalla società LRT Sardinia, nella persona di Nicolò Imperio, con la collaborazione della scuderia gialloblu Team Autoservice Sport, con il suo patron Cenzo Ledda, e dell’Automobile Club Sassari. Lo staff organizzativo vede anche in campo i navigatori Salvatore Musselli e Stefano Pudda, per la segreteria Cristiana Canu e Francesca Guiso, per la grafica Giorgio Mele, Giacomo Stacconeddu, Domenico Marongiu e Manuel Cazzari per quanto riguarda la Federazione Cronometristi di Sassari, Gabriele Scurosu per la decarcerazione e la responsabile per la comunicazione Elena Corveddu.

A Pochi giorni dall’inizio del corso (le iscrizioni sono ancora aperte) sono ben settanta gli iscritti di cui quaranta per la prima licenza di navigatore. Il corso quest’anno salta anche i confini isolani: sono diversi infatti gli equipaggi iscritti provenienti dalla penisola. Anche in questa edizione i partecipanti avranno a loro disposizione professionisti del calibro di Piero Liatti e Carlo Cassina, due pluricampioni a livello mondiale. Ci sarà anche Matteo Romano, responsabile per l’Italia per la Pirelli Competizioni. La domenica anche la pilota Rachele Somaschini.