Carlos Tavares al via del Monte-Carlo Historique con una Stratos HF

L’amministratore delegato del gruppo Stellantis, il portoghese Carlos Tavares, correrà il Rallye Monte-Carlo Historique con una bellissima Lancia Stratos HF con livrea Alitalia. La vettura è la stessa che nel 1975 affrontò le strade leggendarie della classica monegasca.

Saranno oltre 250 gli iscritti alla gara, che come da tradizione parte da tre località differenti: Bad Homburg in Germania, Reims in Francia, località da dove parte Carlos Tavares, e Milano. Da qui gli equipaggi partiranno tutti alla volta di MonteCarlo, dove si svolgerà una competizione vera e propria, composta da 17 prove di regolarità per quasi 300 chilometri di percorso e che terminerà, sempre nel Principato, mercoledì 2 febbraio.

La vettura realizzata in soli 500 esemplari dal carrozziere Nuccio Bertone, la Lancia Stratos HF sostituì la Lancia Fulvia HF nelle competizioni mondiali. Il motore V6 proveniente dalla Dino 246 Ferrari è in grado di sviluppare fino a 320 CV di potenza nella versione a 24 valvole.

Il debutto di quella che è la prima vettura progettata interamente per correre nei rally avvenne nel 1974, mentre l’anno successivo (1975) arriva la sponsorizzazione Alitalia e con essa l’iconica livrea Tricolore. La Stratos riuscì a conquistare ben tre edizioni consecutive del Rally di MonteCarlo, tre titoli nel Campionato Mondiale Costruttori (1974, 1975 e 1976) e due nell’Europeo Piloti, oltre alla vittoria di Sandro Munari nel 1977 nella Coppa Mondiale FIA Piloti Rally.