Kalle Rovanpera, Rally di Grecia 2021

Capolavoro di Rovanperä nell’Acropolis WRC

Nella forza dei vent’anni c’è tutta la rabbia e il talento di Kalle Rovanperä, che si manifesta come un uragano che travolge senza pietà. Il giovanissimo finlandese ha ottenuto la sua seconda vittoria nel FIA World Rally Championship domenica 12 settembre 2021 dopo aver dominato l’Acropolis Rally in lungo e in largo, come se corresse da solo, senza rivali.

Il finlandese è stato in testa al rally per quasi tutti i quattro giorni. Ha letteralmente volato sulle strade di montagna rocciose della Grecia centrale, vincendo per 42″1 con la vettura più affidabile del Campionato del Mondo 2021, la Toyota Yaris WRC. La vittoria è arrivata due mesi dopo essere diventato il più giovane vincitore del WRC nella storia in Estonia. In Grecia un nuovo record: Kalle è anche il più giovane vincitore del Rally Acropoli iridato.

Ott Tänak è arrivato secondo con la Hyundai i20 WRC. Lui ha dovuto combattere prima di tutto con l’assenza di feeling con l’auto, poi pure con il leader del campionato Sébastien Ogier, deciso però a finire terzo, 29″2 dietro l’estone. Il francese ha esteso il suo vantaggio nella serie iridata a 44 punti, a tre round dalla fine. Rovanperä ha vinto anche la Wolf Power Stage ottenendo cinque punti bonus. Elfyn Evans ha segnato quattro punti al secondo posto con l’altra Yaris, mentre Ogier ne ha presi tre al terzo. Thierry Neuville si è assicurato due punti al quarto posto con Tänak che ha ottenuto l’ultimo punto al quinto posto.