La FIA approva un comitato per contrastare il COVID-19

Cancellati dalla FIA i Campionati Europei della Montagna 2020

Cancellati dalla FIA i Campionati Europei della Montagna 2020. La decisione della Commissione Salita della Federazione Internazionale dell’Automobile adottata il 26 maggio scorso è stata diffusa con un apposito comunicato di cui si riporta il testo intergrale. Alla luce dell’attuale crisi Covid-19 e per le sue conseguenze dirette, le edizioni 2020 del Campionato Europeo della Montagna e della Coppa Internazionale della Montagna sono state cancellate.

Il calendario del campionato europeo originale includeva 12 eventi in altrettanti Paesi da metà aprile a metà settembre. Nove delle 12 cronoscalate erano già state ufficialmente annullate alla vigilia della riunione della Commissione Salita il 26 maggio, senza alcuna intenzione o possibilità per gli organizzatori interessati di rimandare il loro evento a una data successiva. Per quanto riguarda la Coppa Internazionale della Montagna, tre dei suoi cinque eventi erano già stati cancellati.

Secondo il parere dei membri della Commissione, l’equilibrio degli eventi che poteva (forse, senza alcuna garanzia assoluta) ancora essere disputato era insufficiente per giustificare il mantenimento e il merito dello status di Campionati Europei della Montagna 2020 sia per la serie principale sia per la Coppa.

Il presidente della FIA Hill Climb Commission, Imad Lahoud, ha dichiarato: “Questa è una decisione molto difficile, ma ragionevole nel particolare contesto della nostra disciplina e consentirà a tutti di rimandare tutti i loro sforzi verso il 2021. La prossima stagione delle salite in salita porterà la sua quota di novità e non vediamo l’ora, soprattutto per la piena introduzione del Performance Factor per le auto chiuse che competono nella categoria 1 in campionato, in Coppa e ai FIA Hill Climb Masters”.