Simone Campedelli parte bene, ma poi lotta contro la sfortuna

Campedelli cambia auto e sfida sulla terra Ucci, Scandola, Bulacia…

Simone Campedelli sarà al via del Rally San Marino con una nuova auto da rally. Cambia la Ford Fiesta R5 con la Volkswagen Polo R5 della Step Five. Un debutto importante per il driver da anni legato alla Ford Fiesta arancio. Non ci sarà solo Simone Campedelli al San Marino. Ci sarà anche Paolo Andreucci, attuale leader del Campionato Italiano Rally Terra e vincitore della prima gara stagionale, navigato da Francesco Pinelli.

“La partecipazione al doppio campionato, ci porta ad essere in macchina continuamente, visto che nei primi 6 mesi dell’anno non si è gareggiato – ha commentato il pilota della Scuderia Peletto Racing Team Paolo Andreucci- Anna continuerà a rimanere al mio fianco nel CIR, ma sarà ugualmente presente nelle gare terraiole. La Citroën C3 R5 del Team PRT ha dimostrato di avere tutte le carte in regola in quanto a affidabilità e competitività, grazie anche alle nostre coperture Pirelli. Allo shakedown testeremo nuove regolazioni, ma arriviamo da un buon punto di partenza con il set up del Valtiberina. Al San Marino Rally il nostro obiettivo è quello di difendere la leadership in campionato, anche se sappiamo bene che con il parco partenti e partendo davanti non sarà facile. Ci toccherà pulire le strade anche in questo caso, proveremo quindi a non perdere secondi preziosi nel primo giro di prove.”

Già annunciato nei giorni scorsi, il giovanissimo boliviano Marquito Bulacia correrà con la Skoda Fabia della Free Rally Service per i colori della Meteco Corse. Presente pure Umberto Scandola, che ha già vinto la gara sammarinese, oltre che nel 2013 anche nel 2017 e che utilizzerà la Hyundai i20, come farà anche Daniele Ceccoli con alle note Piercarlo Capolongo. Al via di San Marino ci sarà il finlandese Pietarinen, con la Skoda Fabia R5.

Al Rally di San Marino rivedremo in azione Nicolò Marchioro, Giacomo Costenaro, Francesco Fanari (Skoda), Tamara Molinaro, Mazzocchi, Rosso, Cogni e Vita, Sipsz, Costa e Pelliccioni. E anche Muccioli con il suo BMW 320 e Mombelli.