Emil Lindholm vola verso il successo dell'Arctic Lapland Rally

Calendario rally WRC 2021: Lapponia sempre più dentro

La FIA e il Promoter del WRC sono di nuovo al lavoro per ridare al Mondiale Rally un nuovo calendario rally, dopo averne partorito da poco uno che, causa Covid-19, è stato costretto a modifiche importanti prima ancora che prendesse il via la serie. Prima ancora che il disgraziato anno vecchio se ne andasse, facendo posto a quello nuovo, che ci si augura più clemente.

Saltate, infatti, le prove di Svezia, Kenya e Gran Bretagna, Yves Matton ha dovuto tirar fuori dalla manica due dei sei assi che si era tenuto da parte: Ypres e Monza. Il terzo gli è caduto per caso tra le mani, il rally in Lapponia, ed è in fase di valutazione, fattore che porta a ritardare la pubblicazione del nuovo calendario rally WRC.

Dalla Finlandia giungono ottime notizie e, se tutto riuscisse a concretizzarsi, allora la seconda prova del WRC 2021 avverrebbe alla data del 24-28 febbraio in Lapponia, con un ritorno in Finlandia a fine luglio. Anche l’Italia come la Finlandia ospiterà due gare del WRC: Sardegna e Monza a fine anno, ricollocato alla sua data originale, dopo che era girata una prima bozza che lo voleva nella data del Rally GB.

Bozza calendario rally WRC 2021

21-24 gennaioRally di MonteCarlo
24-28 febbraioArctic Rally Lapland
22-25 aprileRally della Croazia
20-23 maggioRally del Portogallo
3-6 giugnoRally Italia Sardegna
15-18 luglioRally di Estonia
29- luglio-1 agostoRally di Finlandia
20-22 agostoYpres Rally
9-12 settembreRally del Cile
14-17 ottobreRally di Spagna
11-14 novembreRally del Giappone
2-5 dicembreAci Rally di Monza