,

Bates debutta nel WRC2 in Portogallo

fb img 1710452129713.jpg

Campione d’Australia nel 2022 e vicecampione l’anno scorso, l’australiano Lewis Bates farà il suo esordio nel WRC2 al rally del Portogallo.

Il WRC2 2024 vedrà un tocco australiano con l’ingresso di Lewis Bates. Il ventisettenne campione australiano del 2022 abbandonerà la sua Toyota Yaris AP4, omologata solo per i paesi dell’Asia-Pacifico, per passare alla nuovissima Toyota GR Yaris Rally2. Gareggerà con il team francese Erace WRT, presente all’ultimo Monte-Carlo con Bryan Bouffier.

“Sono molto entusiasta di partecipare al Rally del Portogallo e vorrei ringraziare Safety Culture e gli altri miei sponsor e sostenitori per aver reso tutto questo possibile. Sarà sicuramente una sfida enorme, ma non vedo l’ora. Non mi aspetto risultati e non mi illudo sul mio ritmo gara, so perfettamente che i miei colleghi sono più veloci e competitivi. L’obiettivo è dare il massimo, sperando di non avere problemi durante il fine settimana della gara. Guardando i vari video, la gara sembra veramente fantastica con caratteristiche simili a molti eventi in Australia. Tra i vari rally in Europa, questo è quello che più si assomiglia alle nostre gare. Avere E-Race al nostro fianco è importante, questo per noi sarà un grande vantaggio. In tanti mi hanno consigliato di contattarli e fin da subito si sono rivelati incredibilmente utili nella pianificazione della gara. Il lavoro da svolgere è ancora parecchio, ma sono veramente emozionato di poter essere al via del Rally del Portogallo” ha commentato Lewis al media australiano Motorsport Australia.

In carriera, Lewis Bates ha sempre corso in patria, debuttando nel 2016. Nel 2019, arriva il passaggio alla Toyota Yaris AP4 e anche la prima vittoria assoluta in un Rally. Nel 2022 conquista il titolo australiano e il titolo nel APRC Junior.