Babbuini, giraffe e zebre: la magia del Safari nei tweet dei piloti

Non sarà il Safari Kenya degli anni ’80 e ’90, ma la gara africana mantiene intatta il suo fascino, insidiosa e misteriosa. Sarà una prima volta per tutti i protagonisti del WRC, quella nelle selvagge strade keniote dove gli incontri con gli animali e la fauna tipica dell’Africa sono all’ordine del giorno.

Gli organizzatori si sono impegnati a controllare accuratamente il percorso per evitare che gli animali, possano creare situazioni di pericolo per loro stessi e anche per gli equipaggi impegnati in gara. Il primo a postare un tweet è stato il francese Adrien Fourmaux: un video dove si nota un babbuino maschio che gioca e passeggia sul cofano della vettura utilizzata dal francese per compiere le ricognizioni del percorso.

Prima giornata di ricognizioni incredibile, guarda cosa abbiamo incontranti durante le reco del percorso! – questo il tweet del pilota transalpino

Strani incontri anche per Ott Tanak, che è stato fotografato vicino ad un bellissimo esemplare di giraffa

Chiudiamo questa simpatica carrellata di tweet con quello del giovane Solberg