,

Auto storiche, tutte le novità del Rally del Veneto

Auto storiche

Il 9-10 dicembre si correrà la prima edizione della gara che si svilupperà sulle strade veronesi. Un week end tra sport, divertimento ed enogastronomia

Stanno arrivando copiose le iscrizioni, anche da parte di alcuni importanti piloti veneti, al “1° Rally del Veneto”, dedicato alle sole auto storiche, previsto per il 9-10 dicembre. Una prima edizione che si preannuncia carica di attese positive per gli appassionati non solo veneti, ma anche delle regioni limitrofe.


Tanti i trofei previsti che arricchiranno il parterre dei partecipanti, a cominciare dalle coppe Regolarità Sport Pro Energy, Coppa Verona Regolarità Sport e Coppa 127, l’iconica due porte, tutti promossi dalla scuderia veronese Pro Energy Motorsport. Ma non finisce qui. Pro Energy ha in serbo anche altre grandi novità. La Coppa Alfetta GTV, promossa dal veronese Michele Solfa, la Coppa Peugeot 205 e per finire una sfida tutta a trazione posteriore tra la Ford Sierra 2WD e la BMW M3. Per ogni coppa saranno premiati i tre equipaggi più veloci. Non mancherà un riconoscimento per tutti gli iscritti alla manifestazione.

Ma se questi aspetti interessano i concorrenti che parteciperanno alla gara, altre novità interessano gli appassionati spettatori. Per cominciare verrà allestito un “Rally Village” dedicato alla tradizione enogastronomica e alla valorizzazione della Lessinia e di tutto il territorio che ospita il Rally del Veneto. Gli organizzatori hanno previsto anche una diretta streaming su un canale dedicato. Il pubblico dovrà essere tra i protagonisti della manifestazione in tempo reale. “Questa, sarà visibile – dice Emanuele Bosco, presidente della scuderia Pro Energy – sul Truck nella zona del Rally Village attraverso un mega schermo ledwall. Saranno trasmesse due prove speciali, una per ciascuno dei due giri previsti, le interviste ai protagonisti e in generale ai piloti partecipanti”. Con un drone verranno riprese le fasi salienti del rally. Infine, ma non meno importante ci
sarà una diretta radiofonica sul palco d’arrivo coì che sarà possibile sentire la voce dei protagonisti e l’intera premiazione. Ogni aggiornamento su www.rallydelveneto.it