Annullato Spa Rally per l'epidemia: l'ERC 2020 si chiude alle Canarie

Annullato Spa Rally per l’epidemia: l’ERC 2020 si chiude alle Canarie

L’ERC 2020 verrà deciso al Rally delle Canarie della prossima settimana, che vedrà al via la ragguardevole cifra di trentasette vetture R5 e oltre cento equipaggi, dopo la conferma che il finale di stagione previsto, lo Spa Rally, non si svolgerà nel 2020.

È stato deciso dal sindaco di Spa, Sophie Delettre, e dal governatore della provincia di Liegi, Hervé Jamar, che nonostante i grandi sforzi della DG Sport, andare avanti con l’evento nell’attuale contesto Covid-19 non poteva essere giustificato. La decisione segue una valutazione della situazione sanitaria in Belgio e la capacità di attuare tutte le misure di sicurezza necessarie. La stessa linea di pensiero aveva portato all’annullamento del Rally di Ypres valido per il WRC.

“Nonostante l’ottimo lavoro e tutta la professionalità della DG Sport mi sono trovata obbligata a richiedere il rinvio del Rally di Spa”, ha detto Sophie Delettre, sindaco di Spa. “La crisi sanitaria che stiamo vivendo, con i pericoli che pone, mi spinge ad essere estremamente cauto. Sono profondamente rattristato da questa situazione di salute, che interessa tutte le nostre attività. Turismo, cultura e sport motoristici fanno parte del DNA di Spa e spero vivamente che riusciremo a riprendere la nostra vita con tranquillità dopo questa seconda ondata di epidemia”.

Christian Jupsin della DG Sport, organizzatore del Rally di Spa, ha dichiarato: “È con grande delusione che siamo obbligati, come lo scorso marzo, a rinviare ancora una volta lo Spa Rally. Tutto era stato messo in atto per rendere questa edizione spettacolare, e desidero cogliere l’occasione per salutare il nostro team. Desidero inoltre ringraziare il Comune di Spa e gli altri Comuni e Enti per il sostegno e la fiducia che ci hanno accordato. Non ci resta che voltare pagina, trattenendo tutte le nostre energie per riprenderci e offrire un evento ancora più allettante nel 2021″.

Il coordinatore dell’ERC, Jean-Baptiste Ley, ha dichiarato: “Siamo una cosa sola con la DG Sport nell’accettare che non c’era altra scelta che posticipare la corsa pianificata del Rally di Spa di quest’anno al 2021. Christian Jupsin e il suo team alla DG Sport hanno fatto tutto il possibile per mantenere lo Spa Rally nel calendario 2020 ma la salute e la sicurezza di tutti devono rimanere la priorità”.

Il Rally Islas Canarias si svolgerà dal 26 al 28 novembre e seguirà agli eventi in Italia (Rally di Roma Capitale), Lettonia (Rally Liepāja), Portogallo (Rally Fafe Montelongo) e Ungheria (Rally Ungheria). Dei settanta equipaggi iscritti alla sezione internazionale del Rally Islas Canarias, quarantasei sono iscritti all’ERC per sottolineare il continuo successo e popolarità del campionato. A Lukyanuk, a questo punto, basterà un piazzamento, essendo in testa di 27 punti. E anche Andrea Mabellini è vicino al coronamento di un sogno nella Abarth Rally Cup.