Andreas Mikkelsen, Dakar 2022

Andreas Mikkelsen si ritira: ”Errore da principiante”

Un roll-bar danneggiato ha costretto Andreas Mikkelsen ad abbandonare la sua prima Dakar, in vista della terza tappa dell’edizione 2022. Mikkelsen è stato arruolato nella squadra del Red Bull Off-Road Junior Team USA nella categoria Prototipi leggeri T3 con brevissimo preavviso dopo che il pilota abituale della squadra Mitch Guthrie è risultato positivo al Covid-19.

Il campione WRC2 ed Europeo Rally è stato la vera rivelazione di questa Dakar partita tra i veleni. Si è comportato benissimo in un nuovo ambiente totalmente sconosciuto, aiutato dal copilota di lunga data Ola Fløene, stabilendo tempi ottimi contro concorrenti molto più esperti e veloci.

Ma un capottamento tra le dune nella seconda tappa dell’evento di lunedì gli è costato tempo prezioso e alla fine ha causato danni irreparabili alla sua macchina OT3. “Purtroppo dobbiamo ritirarci dalla Dakar, mi dispiace dirlo perché vorrei davvero che potessimo fare tutto il chilometraggio previsto e acquisire una preziosa esperienza per il futuro”, ha detto Mikkelsen.

“Abbiamo avuto molte forature e poi ho capottato tra le dune di sabbia. Immagino di non aver prestato abbastanza attenzione, concentrandomi più sulle forature che sul tentativo di superare indenni queste dune, trovare un posto dove fermarmi e cercare di capire. Forse è un errore da principiante”. Andreas sarà al Rally di MonteCarlo, dove darà il via alla corsa al titolo WRC2 2022 insieme al nuovo copilota Torstein Eriksen .