Alberto Contador copilota per un giorno con Suarez

Uno dei più grandi ciclisti degli ultimi trent’anni, il madrileno Alberto Contador, ha preso parte nei giorni scorsi ad un simpatico test al fianco di J.A.Suarez. La carriera di Contador non ha sicuramente bisogno di presentazioni, tre volte vincitore della Vuelta (2008,2012,2014) e due volte di Tour (2007 e 2009) e Giro (2008 e 2015) e l’unico ciclista al mondo assieme al francese Hinault ad averle vinte entrambe due volte.

“A ogni appuntamento mi presento per vincere, o almeno per lottare per il successo. Mai semplicemente per allenarmi”, questa una delle frasi più celebri del campione madrileno che ha appeso casco e bici al chiodo.

La velocità e il rally hanno da sempre affascinato Contador, che non si è lasciato sfuggire la grande occasione di salire al fianco del Cohete Suarez in un test su asfalto che si è svolto nei dintorni di Vigo, in vista del Rally Rías Baixas gara valevole per la Coppa Asfalto spagnola. La gara si corre sulle strade di casa del main sponsor del driver asturiano (RECALVI) è sarà la giusta occasione per l’ex campione Spain Gravel 2015 di proseguire il suo magic moment, che l’ho visto trionfare lo scorso week-end al Rally de Ourense.

Intervistato da Marca, Contador racconta divertito le sue emozioni al termine del giro in auto con Suarez: “La guida di Jose Antonio è semplicemente spettacolare. Lui è un pilota di categoria, stare al suo fianco è stato molto divertente, ci siamo trovati benissimo”.