Eurodebutto per Alessio Profeta al Rally Roma Capitale

Al Rally del Tirreno sarà sfida a due fra Riolo e Profeta

Sono centotre gli iscritti alla gara organizzata da Top Competition che il 10 e 11 agosto sarà 4^ prova di Coppa Italia 8^ Zona a coefficiente 1,5, Trofeo Rally Sicilia a coeff. 2,5, Trofeo Rally di Zona e Campionato Siciliano.

Saranno Totò Riolo e Alessio Profeta, entrambi su Skoda Fabia R5, a contendersi la sedicesima edizione della rinomata gara messinese. Il primo ritrova al suo fianco sulle vetture moderne Gianfranco Rappa, con il quale nel 2017 aveva trionfato sulle veloci speciali tirreniche, mentre il secondo ritorna fra i tratti cronometrati siciliani dopo aver percorso le strade europee del Rally Roma Capitale.

Oltre a Riolo, fra gli iscritti risultano ben quattro vincitori delle passate edizioni fra cui Salvatore Armaleo sulla Peugeot 207 Super 2000 navigato dalla figlia Claudia. Giuseppe Nucita, vincitore nel 2011 affiancato dal fratello Andrea, sarà al via su Renault Clio R3 con al fianco il due volte Campione Italiano Maurizio Messina.

Il giovane santateresino Michele Coriglie, dopo aver dato prova dell’indiscusso talento con i successi del 2014 e 2015, rispettivamente su Renault Clio e su Peugeot 207, adesso si ripresenta al via su Peugeot 106 di Gruppo A.

Fra le moderne da segnalare anche la presenza di Carmelo Molica e Michele Beccaria su Renault Clio s1600, di Ernesto Riolo che ritrova accanto Giorgio Genovese sulla Peugeot 208 R2B e di Salvatore Lo Cascio, vincitore del Rally Cefalù Corse, che affiancato da Michele Castelli proverà ad ottenere punti importanti per il Trofeo Rally Sicilia sulla veloce Peugeot 106 A6.

La gara messinese per il terzo anno consecutivo sarà valida anche per le auto storiche dove fra gli iscritti figurano nomi di spicco come Mimmo Guagliardo e Antonino Di Lorenzo, entrambi su Porsche 911.

Sabato 10 agosto si accenderanno i motori delle auto da competizione per lo shakedown, il test con le vetture da gara, prima della partenza un minuto dopo la mezzanotte dalla Piazza Matrice di Saponara, dove domenica mattina si conoscerà chi iscriverà il proprio nome nell’albo d’oro della gara alle 10.30.