Al Prealpi Master Show anche il Memorial Alessandro Bordignon

Al Prealpi Master Show anche il Memorial Alessandro Bordignon

Grande appassionato di rally ed instancabile sostenitore dei giovani talenti, Alessandro Bordignon è stato uno dei fari del rallysmo veneto ed in particolar modo degli appartenenti al “suo” Hawk Racing Club, per cui è stato mentore, amico, fratello, padre, sponsor, meccanico, e chissà cos’altro.

Per questo Alessandro non è stato e non sarà dimenticato. Anzi a quasi 15 anni da quando un male incurabile se lo è prematuramente portato via, continuano ad aumentare gli attestati a suo ricordo. Stavolta l’iniziativa è di Stefano Rizzolo, che già da tempo aveva in mente di organizzare un evento non banale in onore del “Geometra”: “ha dato tantissimo al nostro sport ed è un grande piacere poterlo celebrare con un trofeo a suo nome”, ci ha detto Stefano, “e saranno gli amici e i piloti della Hawk Racing Club a contenderselo: tutti con la stessa vettura, tutti nelle stesse condizioni e tutti con il minimo impegno economico. Come sarebbe piaciuto a lui”.

“Ho subito trovato grande disponibilità ed entusiasmo tra le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo: tutti hanno dato il loro contributo per rendere l’evento possibile in questo modo”. Quello che avrà luogo il 12-13 dicembre prossimi sugli sterrati del Prealpi Master Show sarà un Memorial pensato nei minimi particolari. Grazie al supporto di aziende vicine alla famiglia Bordignon ed all’accordo con Michelin e Wladoil, sarà lo stesso organizzatore a farsi carico dei costi di pneumatici e carburante: “Tutti i partecipanti usciranno dall’assistenza con la stessa mescola e con una sola ruota di scorta. Gli unici costi a carico degli equipaggi saranno il noleggio della vettura e l’iscrizione alla gara”, ci ha raccontato Rizzolo.

“Ci occuperemo noi anche dell’hospitality e dei camera car per tutti gli iscritti”. L’iniziativa ha avuto un grande seguito anche in termini di iscritti, con ben 12 equipaggi che si sfideranno al volante delle Peugeot 208 R2B. Oltre allo stesso Rizzolo, saranno al via importanti nomi del rallismo nostrano: da Costenaro a Bresolin, da Sottile a Chemin, questi ultimi tra i talenti più amati e aiutati da Bordignon. “Il Geometra per me è stato come un secondo papà”, ha raccontato Sandro Sottile. “Ha sempre creduto in me, fin da quel primo test sul Monte Grappa. Si è instaurato un rapporto di stima reciproca indelebile che è durato per tutta la mia carriera agonistica”.

Ad aspettare gli equipaggi sul palco di arrivo ci saranno Rosella e Filippo Bordignon, moglie e figlio dell’indimenticato presidente
della scuderia Hawk. Così, nonostante le inevitabili difficoltà che la pandemia porta con sé, Stefano è riuscito dare vita alla prima edizione del Trofeo Memorial Alessandro Bordignon, ma non è finita qui: “stiamo già lavorando alla prossima edizione che probabilmente sarà su asfalto. L’intenzione è quella di alternare i due fondi per rendere la sfida più emozionante”.

Di seguito la lista degli equipaggi che prenderanno parte la 1° Trofeo Memorial Alessandro Bordignon

  1. SOTTILE SANDRO – NARI MARCO
  2. CHEMIN CHRISTIAN – SCATTOLIN SIMONE
  3. COSTENARO GIACOMO – BARDINI JUSTIN
  4. PICCOLOTTO MICHELE – CENERE FRANCO
  5. BRESOLIN EDOARDO – POLLET RUDY
  6. NEROBUTTO TIZIANO – NEROBUTTO FRANCESCA
  7. BARDINI JAMES – BOGONI BARBARA
  8. PELLIZZARI DAVIDE – ZANNONI FRANCESCO
  9. PISTONO ALDO – PODDA DANILO
  10. IORIATTI ARMANDO – MOLON ELIA
  11. NEROBUTTO ALESSANDRO – OMETTO PIETRO
  12. RIZZOLO STEFANO – CERANTOLA ALBERTO