Kalle Rovanpera

Akio Toyoda: ”Grande risultato, felice per Kalle e Jonne”

Grandissima soddisfazione in casa Toyota Gazoo Racing WRT dopo la brillante prestazione ottenuta al recente Rally di Svezia. Il team nipponico ha, infatti, portato tre vetture nei primi quattro posti, vincendo la gara con un Kalle Rovanpera superlativo.

Parole di congratulazioni sono arrivate ai piloti e al team da Akio Toyoda, presidente e amministratore delegato di Toyota Corporation: “Kalle, Jonne congratulazioni per la vostra vittoria. Nell’unico evento su neve del Campionato dopo il terzo posto del 2020, il secondo in Finlandia dello scorso anno avete conquistato una splendida vittoria! Lo avete fatto alla maniera Toyota, crescendo anno dopo anno e sono felice di vedervi correre con i nostri colori. Voglio ringraziarvi per aver regalato al nostro Team la prima vittoria nel WRC con la nuova Rally1. Nonostante aver pulito la strada il primo giorno, hai guidato in maniera impeccabile e hai sfruttato tutte le tue doti di guida su questa tipologia di fondo. Lo scorso anno non aver vinto l’Arctic è stato molto frustante, ma da allora il team si è messo al lavoro duramente per migliorare la vettura anche su questo fondo ed è arrivata la vittoria. Questa ripaga il grande sforzo fatto da tutte le persone del Team”.

Lode anche per il rientrante Esapekka Lappi: “Esapekka e Janne sono tornati a correre con noi dopo tre anni! Pronti via, subito un podio! In questi tre anni hanno scoperto il modo di lavorare anche degli altri Team, ma il loro ritorno può solo che migliorare il nostro Team e poi la nostra tuta dona molto a Esapekka”.

Aiko, interviene anche sull’argomento scottante della settimana ovvero il malfunzionamento del tecnologia ibrida, che tanti problemi ha dato lo scorso week-end in Svezia: “Il rally è uno sport difficile, lo scorso week-end abbiamo avuto problemi con i sistemi ibridi di Kalle e Elfyn. Mi dispiace per per quello che gli è accaduto, ma allo stesso tempo siamo stati in grado di ottenere preziosi dati sul funzionamento di questo sistema in un contesto freddo e nevoso. Spero che potremo utilizzare queste informazioni in maniera efficace, non solo per confermare la vittoria anche il prossimo anno, ma anche per fornire dati importanti ai produttori in maniera tale che possano guardare al futuro”.