A Bonato-Boulloud l’ultimo round del FIA ERC 2022

In Catalunya in coda alla gara iridata e andato in scena l’ultimo round del FIA ERC. A spuntarla è stato il francese Bonato su Llarena e Pardo. Lo spagnolo Palomo trionfa nell’ERC4.

Prima vittoria in carriera nel FIA ERC per Yoann Bonato, il pilota francese al volante della Citroen C3 rally2 ha vinto l’ultima gara del Campionato Europeo Rally, disputata in Spagna questo fine settimana. Il pluricampione francese asfalto, ha preso le redini della gara dopo appena tre speciali e da lì in poi ha mantenuto la leadership della gara, mettendo la sua firma su sette delle dodici prove disputate.

Un successo che consente al transalpino di far un balzo enorme in classifica generale, passando dalla nona piazza alla terza, un risultato importantissimo se si considera che Bonato ha corso quattro eventi in questa stagione. “E’ incredibile – commenta a fine rally il francese – sono felicissimo. Ci son tante persone da ringraziare per questa vittoria, dalla mia squadra al mio copilota passando per Michelin che ci ha fornito pneumatici perfetti. Abbiamo centrato un risultato straordinario”.

Alle spalle del francese, chiude Efren Llarena in coppia con Sara Fernandez. I neo-campioni Europei in gara con la Skoda Fabia rally2 evo gommata MRF sulle strade di casa, firmano cinque scratch (compresa la power-stage finale) e portano a casa il quarto podio in questa stagione. Sul terzo gradino del podio, chiude l’altro alfiere MRF Tyres, Javier Pardo che grazie a questo risultato chiude secondo assoluto nella classifica finale dell’Europeo.

La top cinque è completata dall’ungherese Martin László (Skoda Fabia rally2 evo) buon quarto alla sua seconda gara con una vettura rally2, mentre la quinta piazza va al velocissimo francese Laurent Pellier al volante della Renault Clio rally4. Chiude in nona posizione la sua gara, Alberto Battistolli in coppia con Simone Scattolin, ricordiamo che l’equipaggio tricolore al rientro in gara dopo la brutta uscita in Repubblica Ceca al Barum.

Nell’ERC4 il quarto posto basta e avanza a Oscar Palomo per laurearsi campione Europeo. Lo spagnolo nonostante la giovane età (19 anni), imposta la gara in modalità controllo e porta a casa i punti necessari per laurearsi campione ERC4 alla prima stagione del FIA ERC. Per quel che riguarda la gara, quinto successo in stagione per Laurent Pellier, il francese grazie a questo ennesimo successo chiude secondo nella classifica generale a pari punti con i nostri Mabellini – Lenzi, che chiudono secondi. Ma la discriminante vittoria premia l’equipaggio francese e fa arretrare i nostri portacolori al terzo posto nella generale. Da sottolineare, l’ottima prestazione dell’altro equipaggio azzurro, quello formato da Roberto Daprà e Luca Guglielmetti, che chiudono terzi tra gli iscritti nell’ERC4.